Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Morgano, indagine dei carabinieri, incastrato dalle telecamere

AVEVA RAPINATO UN CACCIATORE, DENUNCIATO

E' un 38enne, armato di pistola aveva disarmato un 60enne


MORGANO - Aveva avvicinato un cacciatore in aperta campagna e gli aveva puntato contro una pistola giocattolo, costringendolo a consegnare il proprio fucile e a liberare i suoi uccelli da richiamo, alcune allodole. L'autore di questa rapina, avvenuta lo scorso 25 ottobre a Morgano in un terreno agricolo di via dei Cacciatori e che aveva avuto per vittima una doppietta di 60 anni, è stato identificato e denunciato dai carabinieri della stazione di Istrana: si tratta di un 38enne di Morgano con alcuni precedenti di polizia alle spalle che dovrà ora rispondere di rapina e porto abusivo di armi. L'uomo aveva agito vestito da ciclista, parzialmente travisato con occhiali ed una sciarpa ed è stato smascherato grazie ad alcuni testimoni che hanno collaborato con gli investigatori. Fondamentali in particolari le immagini delle telecamere di videosorveglianza di un residente della zona. Durante una perquisizione sono stati trovati l'abbigliamento da ciclista utilizzato il giorno della rapina, la bicicletta e la pistola giocattolo. Rinvenuto anche il fucile, abbandonato a 400 metri dall'abitazione del 38enne.