Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pieve di Soligo, tema del suo intervento il caso dei due marò

TONI CAPUOZZO CHIUDE IL MEETING "SOLIGOINRETE"

Ospite anche il giornalista del Gazzettino Maurizio Dianese


PIEVE DI SOLIGO - Si chiuderà domenica 15 novembre a Pieve di Soligo “Soligoinrete” meeting sull’informazione tenutosi questa settimana presso l’Auditorium Battistella-Moccia, organizzato dalla Dplay S.R.L.S. società editrice del quotidiano online Qdpnews.it. Sul palco si sono alternati in questi giorni i più bei nomi non solo del giornalismo italiano, ma anche dell’imprenditoria veneta, sindaci ed amministratori comunali, provinciali e regionali. Il programma di questi ultimi due giorni prevedeva per oggi sabato 14 alle ore 11.00, l’incontro con Federico Chech (Assesssore al comune di Cison di Valmarino) che dal 2013 fa parte del club dei Borghi più belli d’Italia –moderatore Giancarlo De Luca della redazione di Qdpnews.it- Alle ore 18.00 il giornalista Daniele Ferrazza molto conosciuto per le sue inchieste nel settore politico ed economico del Veneto e del Nordest che riguardavano in modo particolare le infiltrazioni della criminalità organizzata, dissesto idrogeologico, costi della politica e Mose -presenterà il suo nuovo libro- “Statale Undici. Le strade che hanno fatto il Nordest”. Questa sera alle ore 20.30 ci sarà come ospite –sempre all’Auditorium Battistella-Moccia, il giornalista, saggista e conduttore televisivo italiano Claudio Bracchino, che ha ricoperto il ruolo di caporedattore del TG4 e vicedirettore e conduttore di Studio Aperto il telegiornale di Italia 1, attualmente direttore di Videonews. Il tema trattato da Bracchino sarà: “Cronaca in diretta: informazione o spettacolarizzazione? La rassegna pievigina di “Soligoinrete” si concluderà domani domenica 15 novembre, con due importanti eventi; il primo alle ore 17.00 che vedrà protagonista il giornalista del Gazzettino Maurizio Dianese, uno dei maggiori esperti di fatti della malavita del Nordest. Tema dell’incontro: “Mose. La retata storica”. Il secondo alle ore 19.00 che vedrà protagonista il popolarissimo giornalista e conduttore televisivo Toni Capuozzo, Capuozzo ha scritto per il quotidiano Reporte e per i periodici Panorama Mese ed Epoca. Ha collaborato con il programma “Mixer” e con “L’Istruttoria”; per le testate giornalistiche del gruppo Mediaset (TG4, TG5 Studio Aperto) ha seguito le guerre nell’ex Jugoslavia, In Somalia, Medio Oriente e Afghanistan. Vicedirettore del TG5 fino al 3013 e conduttore del programma “Terra” dal 2001. Il tema che il giornalista Capuozzo tratterà sarà: “Il segreto dei Marò”. Come è possibile che dopo tre anni e mezzo, Salvatore Girone e Massimiliano Latore non siano stati ancora rinviati a giudizio? Quali segreti nascondono i continui scontri Italia e India sul caso dei due fucilieri di marina?