Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Derby al Tenni ricco di emozioni, nervosismo e proteste

IL TREVISO FA E DISFA, IL NERVESA STRAPPA IL 2-2

Biondo e Furlanetto illudono poi doppietta di Martini


TREVISO - Una vittoria buttata via dal Treviso che si fa rimontare due gol dal Nervesa dopo che era rimasto in 10: occasione d'oro per risalire la classifica sciupata malamente. Mister Ottoni nel dopogara ha accusato pesantemente l'arbitro di aver impedito che la sua squadra vincesse.

TREVISO-NERVESA 2-2

TREVISO (4-4-1-1): Schincariol; Prosdocimi (st 7' Granati), Giovannini, Bellotto, Furlan; Biondo, Antoniol, Moretti, Di Salvo (pt 40' Antonioli); Furlanetto; Moretto (st 35' Cattelan). All. Ottoni.
NERVESA (4-3-3): M. Filippetto; E. Filippetto (st 29' Luminoso), Trevisiol, Sandri, Scalco; Martini, Rossi, Visentin; Tartalo, Haruna (st 14' Sambugaro), Garbujo. All. Gava
ARBITRO: Tomasello di Castelfranco
MARCATORI: pt 15' Biondo, 23' Furlanetto. St 33' e 40' Martini

PRIMO TEMPO

6': tiro di Biondo dal limite, troppo centrale.
15' Treviso in vantaggio. Di Salvo vede lo scatto di Biondo in area, dal vertice sinistro il centrocampista infila Mattia Filippetto sul palo lontano.
20': Biondo ci riprova, stavolta da lontano, sfera a fil di palo.
23': raddoppio del Treviso: Furlanetto riceve la palla appena prima del limite e fa partire un sinistro non forte ma preciso, portiere battuto sulla sua sinistra.
AMMONITO FURLANETTO.
AMMONITO SANDRI.
34': si vede il Nervesa con un diagonale dalla lunga di Visentin: Schincariol para in due tempi.
44': chance per Moretto che cerca il lob, ma tira debole in bocca al portiere.
3 minuti di recupero.

SECONDO TEMPO

2': Tartalo si presenta in area ma viene anticipato molto bene da Giovannini.
6': Tartalo va giù in area su contatto con Bellotto, l'attaccante viene AMMONITO per simulazione.
AMMONITO SCALCO.
AMMONITO ANTONIOL
AMMONITO ANTONIOL: ESPULSO.
31': da angolo colpo di testa di Garbujo alto sulla traversa.
33': il Nervesa accorcia le distanze. Colpo di testa di Martini e palla sul secondo palo.
38': arrembaggio del Nervesa, Giovannini libera in angolo sfiorando l'autorete.
40': il Nervesa pareggia. Cross di Tartalo da destra, si alza Martini da centro area che insacca.
4 minuti di recupero.
Spettatori 583.
AMMONITO TARTALO

FINE DELLA PARTITA

GLI ALTRI RISULTATI

Saonara Villatora-Union QDP 1-4, Union Pro-CornudaCrocetta 0-2, FeltresePrealpi-Vigontina 0-1, Godigese-LiaPiave 1-2, Real Martellago-Careni Pievigina 1-0, San Giorgio Sedico-Istrana 1-1, Vittorio Falmec-San Donà 0-1.

CLASSIFICA

Vigontina 26, LiaPiave 20, Real Martellago 19, CareniPievigina, Istrana e CornudaCrocetta 18, Treviso 15, San Donà e Vittorio Falmec 14, Union QDP e San Giorgio Sedico 13, Nervesa 12, Godigese 9, FeltresePrealpi 8, Union Pro 7.

DAGLI SPOGLIATOI:

OTTONI "Gran primo tempo il nostro, potevamo farne anche più di due, poi si sono infortunati due under e l’assetto ne ha certo risentito, ma tenevamo botta lo stesso. L’espulsione però ha pesato tanto: secondo giallo del tutto inesistente, ma quale perdita di tempo. E’ che loro, lo sapevamo, sono fisicamente prestanti, hanno segnato con due colpi di testa. Io credo tuttavia che con questa determinazione possiamo andare lontano, tutta questa sfiga non potrà capitarci sempre, encomiabili i ragazzi, ci hanno messo grande impegno. Qualcun altro invece ci ha messo molto del suo. Ci hanno impedito di vincere: l’arbitraggio è stato determinante, in 11 per parte non c’era proprio partita, con l’espulsione invece è cambiato tutto.
GAVA: "Vogliamo parlare del loro difensore centrale (Giovannini ndr) che al 93’ ha messo due dita negli occhi a Sambugaro? Prendersela con un ragazzino è una vigliaccata. L’arbitraggio? Hanno fatto tre falli da dietro su nostre ripartenze e nemmeno un giallo, a noi subito al primo fallo. L’espulsione non è stata determinante, andiamo, li avevamo messi sotto pressione anche prima, il Treviso non è quasi mai uscito dalla sua meta campo. L’1-0 mi pareva in offside, io non ho visto tutto questo gioco del Treviso. E magari c’era anche un evidente rigore per noi. Ad ogni modo del punto siamo contenti: abbiamo recuperato contro un avversario blasonato, partito con ambizioni di alta classifica. Ed avessimo avuto anche nel primo tempo l’atteggiamento della ripresa, chissà come sarebbe andata a finire".