Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Monastier, timori di infiltrazioni mafiose nel caso degli ex magazzini

IL CASO DAL BEN TRE FINISCE IN PARLAMENTO

Interrogazione urgente dei deputati Casellato e Naccarato


MONASTIER -  Il caso “Dal Ben” finisce in Parlamento con un’interrogazione urgente dei deputati PD Floriana Casellato e Alessandro Naccarato, che chiedono al Ministro dell’Interno Alfano se sia al corrente della grave vicenda e soprattutto quali atti, di sua competenza, anche per il tramite degli uffici territoriali del Governo, intenda adottare per prevenire e contrastare la presenza della criminalità organizzata in Veneto.
Com’è noto, e abbondantemente riportato dalla stampa locale, il 5 novembre gli uomini della guardia di finanza coordinati dalla Procura della Repubblica di Treviso hanno notificato un provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari, nei confronti di Pierluigi Dal Ben, 74 anni, titolare del negozio di abbigliamento Dal Ben Tre, di Monastier, in provincia di Treviso.
Successivamente anche la manager dei magazzini Dal Ben Tre, Cosima Gigantiello, è stata raggiunta dal medesimo provvedimento, nella propria abitazione di San Biagio di Callalta, per bancarotta fraudolenta. La cosa che più preoccupa i parlamentari veneti è, però, che tra gli indagati risulti anche Paolo Signifredi, già in carcere e attualmente al centro di indagini sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta tra Reggio Emilia, Brescia e Mantova.
Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che gli inquirenti stiano verificando il percorso di ben 11 milioni di euro usciti in modo illecito dai bilanci della Neblad Srl, con sede a Parma, società che aveva sostituito la ex Dal Ben Tre Srl, che nel frattempo era stata dichiarata fallita il 4 giugno dello scorso anno.
“Siamo fortemente preoccupati considerando che in Veneto, ormai da anni, vi sono evidenti circostanze che dimostrano una presenza della criminalità organizzata nel tessuto economico e sociale – sottolineano Casellato e Naccarato -. Nonostante l'importante lavoro della magistratura e delle forze dell'ordine, questo grave fenomeno continua a manifestarsi in modo crescente”. Da qui la richiesta al ministro Alfano se e quali provvedimenti intenda adottare per contrastare l'espandersi della criminalità organizzata in Veneto.