Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, allo studio anche l'estensione della durata dei pass

I PERMESSI PER LE ZTL SI RICHIEDERANNO ON LINE

Il Comune prepara un sito per gestire domande e autorizzazioni


TREVISO - I permessi per accedere parcheggiare nelle zone a traffico limitato della città, nel prossimo futuro, si richiederanno on line. Il Comune, infatti, sta mettendo a punto un portale internet attraverso cui verranno gestite tutte le autorizzazioni, permanenti o temporanee, per circolare nelle aree interdette. In questo modo, spiegano da Ca' Sugana, saranno agevolati i cittadini, che non dovranno più recarsi al comando della Polizia locale per presentare la documentazione, ma sarà semplificata anche la gestione da parte della stessa Municipale. Non solo, grazie all'archivio elettronico, i vigili potranno verificare in tempo reale se un determinato mezzo ha diritto a transitare o a stazionare in una via o in una piazza.
E' già iniziato lo sviluppo dell'apposito programma informatico, basato su quelli già in uso a Padova e Verona, a cui verranno aggiunte funzioni personalizzate. Il nuovo sito dovrebbe essere attivo entro la prossima primavera.
Ad oggi sono circa tremila, tra residenti e commercianti, i trevigiani in possesso di un permesso, alle quali vanno poi sommati 1.800 pass per invalidità. L'amministrazione sta conducendo una revisione per controllare che i requisiti per l'ottenimento del lascipassare siano tuttora validi.
Il Comune vorrebbe venire incontro ai cittadini anche su un altro aspetto. Allo stato attuale, per avere il via libera, l'interessato deve presentare una domanda e ottenere poi la relativa autorizzazione. Entrambi i documenti necessitano di una marca da bollo da 16 euro. Ed entrambi scadono dopo un anno, cosicchè occorre ripresentarli. L'idea, ove sussistano le condizioni, è estendere la validità per periodi più lunghi: chi risiede in una ztl, ad esempio, potrà conservare il permesso per l'accesso, fintantochè non cambi abitazione. Anche in questo caso, l'operazione potrebbe essere velocizzata da un collegamento con le banche dati dell'anagrafe o, ad esempio, della Camera di commercio per quanto rigurda attività commerciali e imprese. Amministrazione e Polizia locale hanno dato mandato ai tecnici anche di verificare la possibilità giuridica di abolire almeno una delle due marche da bollo oggi richieste.