Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non si esclude nessuna pista, compreso il suicidio

GIALLO A MOGLIANO, UOMO TROVATO MORTO IN CASA

Cadavere di un 30enne in una palazzina di via Mameli


MOGLIANO - Il corpo senza vita è stato scoperto da una ragazza, rientrata a casa nel pomeriggio. E' giallo per un cadavere ritrovato in un appartamento, all'interno di una palazzina, con tre abitazioni, in via Mameli, poco distante dal centro di Mogliano. La vittima è un uomo di 30 anni, originario dell'Est Europa, già noto alle forze dell'ordine. Secondo i primi accertamenti, sarebbe morto per asfisia e il fatto che l'alloggio apparisse in perfetto ordine, lascerebbe supporre un suicidio. Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Treviso, giunti sul posto, però, non escludono alcuna pista e starebbero vagliando anche le varie frequentazioni dello straniero. Da chiarire anche perchè il trentenne si trovasse lì, dal momento che non risulta risiedere nel piccolo condominio.