Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Elio Squararotti, 69 anni, è morto a pochi passi da casa

COMMERCIANTE INVESTITO E UCCISO SULLE STRISCE PEDONALI

A centrarlo, al volante di una Lancia Musa, una 21enne



ODERZO
- Stava
attraversando le strisce pedonali con la bici a mano quando è stato investito da un'auto. È morto a poca distanza da casa Elio Squararotti, 69 anni, (ne avrebbe compiuti 70 il 30 novembre) residente nel quartiere Brandolini a Oderzo. L'incidente è avvenuto poco dopo le 19.30: Squararotti stava rientrando, aveva lasciato la tabaccheria che gestiva. Era in compagnia di Giuseppe Casagrande, assessore al Bilancio del Comune di Oderzo. L'uomo era sceso dalla bicicletta e, con il mezzo condotto a mano, ha attraversato le strisce. In quel momento è arrivata una Lancia Musa, condotta da una ragazza opitergina, A.B., di 21 anni, che ha centrato l'uomo. Originario di Farra d'Alpago, nel Bellunese, con la moglie aveva gestito il bar al Bivio, nella zona della Maddalena, fino al febbraio del 2009. L'attività venne poi chiusa, essendo stata avviata la ristrutturazione dell'immobile. Qualche tempo dopo Elio, sempre con la moglie e con il figlio, aveva aperto la tabaccheria appena dietro al bar. Un punto di ritrovo per tanti opitergini. Appassionato di ciclismo, l'uomo vestiva i colori della storica società Pedale Opitergino. Apparteneva inoltre anche agli Alpini
.