Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Elio Squararotti, 69 anni, è morto a pochi passi da casa

COMMERCIANTE INVESTITO E UCCISO SULLE STRISCE PEDONALI

A centrarlo, al volante di una Lancia Musa, una 21enne



ODERZO
- Stava
attraversando le strisce pedonali con la bici a mano quando è stato investito da un'auto. È morto a poca distanza da casa Elio Squararotti, 69 anni, (ne avrebbe compiuti 70 il 30 novembre) residente nel quartiere Brandolini a Oderzo. L'incidente è avvenuto poco dopo le 19.30: Squararotti stava rientrando, aveva lasciato la tabaccheria che gestiva. Era in compagnia di Giuseppe Casagrande, assessore al Bilancio del Comune di Oderzo. L'uomo era sceso dalla bicicletta e, con il mezzo condotto a mano, ha attraversato le strisce. In quel momento è arrivata una Lancia Musa, condotta da una ragazza opitergina, A.B., di 21 anni, che ha centrato l'uomo. Originario di Farra d'Alpago, nel Bellunese, con la moglie aveva gestito il bar al Bivio, nella zona della Maddalena, fino al febbraio del 2009. L'attività venne poi chiusa, essendo stata avviata la ristrutturazione dell'immobile. Qualche tempo dopo Elio, sempre con la moglie e con il figlio, aveva aperto la tabaccheria appena dietro al bar. Un punto di ritrovo per tanti opitergini. Appassionato di ciclismo, l'uomo vestiva i colori della storica società Pedale Opitergino. Apparteneva inoltre anche agli Alpini
.