Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mezzi agricoli sempre pił spesso sottratti e portati all'estero

IN AZIONE IL SUPER ANTIFURTO PER TRATTORI E MIETITREBBIE

Creato da Texa, sarą distribuito dal Consorzio agrario di Treviso


PAESE - Trattori e mezzi agricoli rubati, una piaga che colpisce l’attività di molte aziende in tutta Italia e contro la quale la Marca Trevigiana è pronta a lanciare una nuova soluzione tecnologica: si chiama Agrisafe ed è uno speciale dispositivo di protezione contro il furto creato da Texa, azienda trevigiana leader nel settore della diagnosi e telediagnosi elettronica per veicoli, e distribuito in esclusiva dal Consorzio Agrario di Treviso e Belluno, concessionario per i più famosi marchi di macchine agricole.
Una collaborazione tra due realtà dello stesso territorio, nata per contrastare un fenomeno che non sembra conoscere crisi. "I furti di mezzi agricoli sono all’ordine del giorno – commenta Pietro Carniato, direttore del Consorzio Agrario – e interessano non solo trattori, ma anche mietitrebbie e attrezzature. Spesso vengono rubati e portati all’esportati all’estero, arrecando un duplice danno all’agricoltore: da un lato la perdita di un bene che spesso ha un grande valore economico, magari acquistato dopo anni di risparmi, e senza il quale è difficile svolgere il proprio lavoro in azienda; dall’altro la difficoltà, una volta trovato il mezzo, di riportarlo in patria, sia per le lungaggini burocratiche che per il costo delle pratiche, che mediamente si aggira sui cinquemila euro".
Da sinistra, Pietro Carniato e Fulvio Brunetta, direttore e presidente del Consorzio agrario Treviso BellunoAgrisafe è dotato di un innovativo sistema di riconoscimento tramite badge del guidatore, che blocca automaticamente l’avviamento del mezzo in caso di mancato riconoscimento della persona. Nell’eventualità che il veicolo venga comunque rubato, entra in funzione la geolocalizzazione in tempo reale, ricevuta direttamente 24 ore su 24 dalla Centrale Operativa. Non solo, a garanzia della totale sicurezza dell’operatore, l’impianto è dotato di un pulsante sos, collegato sempre alla Centrale Operativa, che chiama il soccorso in caso di malore.
"Il sistema che abbiamo messo a punto per il Consorzio Agrario di Treviso e Belluno – spiega Andrea Algeri, Direttore Telemobility di Texa – si basa sulla tecnologia della nostra soluzione Tmd, un’avanzata scatola nera che, una volta installata a bordo dei veicoli, consente di conoscere la posizione esatta del mezzo, il suo comportamento mentre è in movimento su strada, il chilometraggio, la velocità, le strade percorse".