Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Ŕ un piccolo pezzo d'artiglieria di 30 centimetri

ORDIGNO BELLICO RITROVATO LUNGO LA RESTERA

Rimosso dagli artificieri per essere distrutto, sul posto la polizia


TREVISO - Un pezzo di artiglieria, risalente alla seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto in mattinata lungo la Restera, sulle sponde del Sile, a pochi passi dal depuratore. L'ordigno, di una lunghezza di 30 centimetri e dal diametro di 10, è stato notato ad un addetto alla manutenzione e alla pulizia dell'area. Sul posto, oltre agli artificieri, è giunta la polizia e la polizia locale. La bomba è stata rimossa da personale dell'esercito e quindi trasportata in una cava della provincia dove sarà fatta brillare e distrutta. Attualmente ignota la provenienza del pezzo di artiglieria: non si esclude possa essere stato appositamente abbandonato sulle sponde del Sile.