Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì convegno ed incontro con dieci società di investimento

FORNACE DELL'INNOVAZIONE RAGGIUNGE QUOTA CENTO

Tante le start up avviate dalla struttura di Asolo in otto anni


ASOLO - Con ingresso di Motux srl, una società che si occupa di sistemi di sensoristica per l’analisi del movimento, la Fondazione La Fornace per l’Innovazione di Asolo supera quota cento start up avviate negli otto anni di attività di incubazione.
“È un traguardo importante – dichiara soddisfatto il presidente Francesco Giacomin – a cui teniamo molto, soprattutto perché arriva in un momento socio-economico molto difficile per tutti. Da anni la nostra realtà è impegnata in attività a sostegno di nuove aziende, attraverso attività di affiancamento, sostegno e tutoraggio. Non neghiamo che anche noi come Fondazione abbiamo sentito la crisi, ma abbiamo sempre creduto che la soluzione fosse l’innovazione, e credo che questo traguardo sia conferma e testimonianza di aver percorso la via corretta”.
Proseguendo nella propria missione, Fondazione la Fornace, al fine di rilanciare il tema della necessità di favorire lo sviluppo di innovazione sul territorio, propone venerdì 27 novembre, nella sede di Asolo, “Penso Futuro2015. Start up e ri-start up: lavori in corso a Nordest”, un evento formativo aperto a tutti, composto da tre diversi momenti: nella mattinata, verrà presentato lo stato dell’arte del sistema delle start up a Nordest e in Italia. Relatori dell’incontro saranno Francesco Giacomin- presidente di Fondazione la fornace dell’Innovazione, Marco Bicocchi Pichi - presidente di Italia Startup, Giordano Riello - presidente Giovani Confindustria Veneto, Marco Olivotto - Polo Tecnologico di Pordenone, Paolo Guitta - Università di Padova e Marco Scatto - Buylocally.
Nel pomeriggio spazio alla presentazione di dieci società di investimento, che definiranno le qualità richieste nei progetti d’impresa in cui investono. Tra queste realtà H-Farm, StartLab Unicredit, Start-up Initiative di IntesaSanPaolo e Trevefin spa. A conclusione poi un momento di confronto, in cui gli stessi investitori incontreranno e conosceranno le idee d’impresa di dieci start up. Obiettivo è creare l’occasione di incontro per valutare lo sviluppo e il sostegno economico di alcune delle idee innovative d’impresa.