Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 35enne indiano si è avvalso della facoltà di non rispondere

ABUSI SULLA NIPOTE: L'ORCO SCEGLIE IL SILENZIO

La vittima di 11 anni si era confidata con una vicina di casa



TREVISO
– Comparso di fronte al gip Silvio Maras, ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Rimane dietro le sbarre il 35enne indiano raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere perchè accusato di aver abusato sessualmente per anni della nipotina di appena 11 anni. Difeso dall'avvocato Alessandra Nava, l'uomo presenterà con ogni probabilità ricorso al tribunale del riesame per tornare in libertà, sostenendo di non aver fatto nulla di quanto gli viene contestato.

Secondo gli inquirenti, il 35enne avrebbe approfittato della nipotina di 11 anni quando i suoi genitori erano a lavoro e gliela affidavano. Le violenze, durate per almeno due anni, sarebbero avvenute all'interno di un'abitazione in cui vive una famiglia allargata di stranieri, composta da un'altra decina di persone. Il 35enne, di cui i genitori avevano grande fiducia e che non aveva nessun precedente penale alle spalle, avrebbe abusato per l'ultima volta della nipotina pochi mesi fa.

A dare avvio alle indagini è stato il racconto della giovanissima a una vicina di casa, un'anziana trevigiana. La ragazzina aveva riferito di essere stata "toccata" in più occasioni dallo zio, arrivando anche a subire dei rapporti sessuali completi. La donna ha subito allertato i genitori che hanno denunciato alla polizia il fatto e allontanato immediatamente il 35enne dall'abitazione. I test medici svolti sulla piccola avrebbero poi confermato la versione fornita dall'undicenne.