Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 35enne indiano si è avvalso della facoltà di non rispondere

ABUSI SULLA NIPOTE: L'ORCO SCEGLIE IL SILENZIO

La vittima di 11 anni si era confidata con una vicina di casa



TREVISO
– Comparso di fronte al gip Silvio Maras, ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Rimane dietro le sbarre il 35enne indiano raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere perchè accusato di aver abusato sessualmente per anni della nipotina di appena 11 anni. Difeso dall'avvocato Alessandra Nava, l'uomo presenterà con ogni probabilità ricorso al tribunale del riesame per tornare in libertà, sostenendo di non aver fatto nulla di quanto gli viene contestato.

Secondo gli inquirenti, il 35enne avrebbe approfittato della nipotina di 11 anni quando i suoi genitori erano a lavoro e gliela affidavano. Le violenze, durate per almeno due anni, sarebbero avvenute all'interno di un'abitazione in cui vive una famiglia allargata di stranieri, composta da un'altra decina di persone. Il 35enne, di cui i genitori avevano grande fiducia e che non aveva nessun precedente penale alle spalle, avrebbe abusato per l'ultima volta della nipotina pochi mesi fa.

A dare avvio alle indagini è stato il racconto della giovanissima a una vicina di casa, un'anziana trevigiana. La ragazzina aveva riferito di essere stata "toccata" in più occasioni dallo zio, arrivando anche a subire dei rapporti sessuali completi. La donna ha subito allertato i genitori che hanno denunciato alla polizia il fatto e allontanato immediatamente il 35enne dall'abitazione. I test medici svolti sulla piccola avrebbero poi confermato la versione fornita dall'undicenne.