Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Federconsumatori: oltre cento pratiche aperte

VENETO BANCA: "NO ALLA TRASFORMAZIONE IN SPA"

Risparmiatori in rivolta, si rischia il commissariamento


TREVISO - Un centinaio di azionisti di Veneto Banca e della Banca popolare di Vicenza hanno partecipato in mattinata ad un incontro organizzato da Federconsumatori all'hotel Maggior Consiglio per fare il punto sulla delicata situazione dell'istituto di credito trevigiano. In molti propongono la linea dura ovvero quella di votare no alla trasformazione in spa all'assemblea del prossimo 19 dicembre. Il rischio paventato dalla stessa Federconsumatori è quello di un commissariamento ed una successiva liquidazione coatta della banca sulla falsariga di quanto potrebbe accadere a CariFerrara, Banca Marche, Banca Etruria e CariChieti, tutte a rischio dissesto. I risparmiatori si trovano attualmente impossibilitati a vendere le proprie azioni e se passasse la linea del no alla trasformazione in spa sarebbe impossibile, sostiene Federconsumatori, recuperare il denaro. Il consiglio dell'associazione è quello di non cedere le azioni ma rivalersi, mettendo in mora la banca, per riottenere il corrispettivo investito a suo tempo. La Federconsumatori inoltre, dopo aver costituito un comitato apposito, propone un protocollo di conciliazione bonaria ed eventualmente successive azioni legali, con un inevitabile allungamento dei tempi. Ai nostri microfoni queste le parole dell'avvocato Barbara Puschiasis, responsabile della consulta giuridica di Federconsumatori.