Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento ad altre due aziende venete, 70 in tutta Italia

EDILVI, PRIMA TREVIGIANA TRA LE PMI INNOVATIVE

L'impresa di costruzioni di Villorba inserita nel registro nazionale


VILLORBA - Edilvi, impresa di costruzioni di Villorba, è la prima azienda trevigiana ad essere inserita nel Registro nazionale delle Pmi innovative. L’iscrizione è avvenuta in questi giorni e si tratta della terza impresa veneta (le Il presidente di Edilvi, Diego Pavanaltre sono la Tapì di Massanzago, in provincia di Padova e la Poolmeccanica Lorenzon di San Michele di Piave, nel Veneziano) e la settantesima in Italia.
“E’ un risultato di eccellenza e ne siamo orgogliosi – dichiara il presidente di Edilvi Diego Pavan –. Nasce da uno sforzo continuo negli anni nella ricerca e sviluppo, con la presenza di un’alta percentuale di collaboratori qualificati e dal brevetto depositato in virtù delle nostre iniziative, in particolare sugli edifici Nzeb che consentono notevoli risparmi di energia e abbattimento delle emissioni di CO2”.
La Pmi innovativa è stata introdotta con la Legge 33 del 24 marzo 2015 e riceve gran parte delle agevolazioni già assegnate alle startup innovative (attribuite con il Decreto Crescita 2.0 di fine 2012. L’obiettivo è di contribuire al rafforzamento dimensionale delle imprese innovative e creare un ambiente favorevole all’innovazione. Si tratta di società di capitali operative in Italia, con meno di 250 dipendenti e meno di 50 milioni di euro di fatturato e che assolvano almeno 2 tra i 3 requisiti di: elevata quota di spese in ricerca e sviluppo, elevata quota di dipendenti o collaboratori con laurea magistrali, titolarità di almeno un deposito di privativa industriale, secondo i dati di bilancio.
L'essere inseriti nel registro dà la possibuilità di usufruire di diversi vantaggi
Edilvi è attiva da oltre trent’anni nell’edilizia civile, con numerose realizzazioni di edifici pubblici, residenziali e industriali. Sta promuovendo da anni l’utilizzo di tecniche di bioedilizia e risparmio energetico e ha avviato una specifica divisione Esco, specializzata negli interventi di riqualificazione energetica, come ad esempio, quello siglato recentemente con il Comune di Parma per il progetto Condomini sostenibili.
Nel 2013 è stata la prima azienda veneta del settore a ottenere il Rating di legalità dall’Autorità Antitrust.