Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento ad altre due aziende venete, 70 in tutta Italia

EDILVI, PRIMA TREVIGIANA TRA LE PMI INNOVATIVE

L'impresa di costruzioni di Villorba inserita nel registro nazionale


VILLORBA - Edilvi, impresa di costruzioni di Villorba, è la prima azienda trevigiana ad essere inserita nel Registro nazionale delle Pmi innovative. L’iscrizione è avvenuta in questi giorni e si tratta della terza impresa veneta (le Il presidente di Edilvi, Diego Pavanaltre sono la Tapì di Massanzago, in provincia di Padova e la Poolmeccanica Lorenzon di San Michele di Piave, nel Veneziano) e la settantesima in Italia.
“E’ un risultato di eccellenza e ne siamo orgogliosi – dichiara il presidente di Edilvi Diego Pavan –. Nasce da uno sforzo continuo negli anni nella ricerca e sviluppo, con la presenza di un’alta percentuale di collaboratori qualificati e dal brevetto depositato in virtù delle nostre iniziative, in particolare sugli edifici Nzeb che consentono notevoli risparmi di energia e abbattimento delle emissioni di CO2”.
La Pmi innovativa è stata introdotta con la Legge 33 del 24 marzo 2015 e riceve gran parte delle agevolazioni già assegnate alle startup innovative (attribuite con il Decreto Crescita 2.0 di fine 2012. L’obiettivo è di contribuire al rafforzamento dimensionale delle imprese innovative e creare un ambiente favorevole all’innovazione. Si tratta di società di capitali operative in Italia, con meno di 250 dipendenti e meno di 50 milioni di euro di fatturato e che assolvano almeno 2 tra i 3 requisiti di: elevata quota di spese in ricerca e sviluppo, elevata quota di dipendenti o collaboratori con laurea magistrali, titolarità di almeno un deposito di privativa industriale, secondo i dati di bilancio.
L'essere inseriti nel registro dà la possibuilità di usufruire di diversi vantaggi
Edilvi è attiva da oltre trent’anni nell’edilizia civile, con numerose realizzazioni di edifici pubblici, residenziali e industriali. Sta promuovendo da anni l’utilizzo di tecniche di bioedilizia e risparmio energetico e ha avviato una specifica divisione Esco, specializzata negli interventi di riqualificazione energetica, come ad esempio, quello siglato recentemente con il Comune di Parma per il progetto Condomini sostenibili.
Nel 2013 è stata la prima azienda veneta del settore a ottenere il Rating di legalità dall’Autorità Antitrust.