Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Fermato a un controllo antidoping, rischia da 2 a 6 mesi di stop

CORBETT SOSPESO DA TREVISO BASKET "SÌ, HO SBAGLIATO"

L'americano confessa: "errore commesso una sola volta"


TREVISO - Corbett è stato sospeso dall'attività di Treviso Basket. Alla ripresa degli allenamenti questa mattina nella palestra di Sant'Antonino non c'era il play americano La Marshall Corbett, trovato positivo al "THC Metabolita DL" (Cannabis) in un controllo antidoping del Coni dopo il match di campionato in casa del Brescia. Bocche cucite tra i giocatori sorpresi per l'accaduto, l'unico a parlare è stato il direttore sportivo Andrea Gracis che in mattinata ha incontrato l'atleta che, riferisce, ha subito ammesso di aver fatto uso della sostanza, ma che è stato "un errore, accaduto una sola volta". La società, molto delusa e amareggiata per l'episodio si troverà adesso a dover affrontare il campionato senza il suo miglior marcatore (e il giocatore più impiegato da Pillastrini nelle rotazioni, 31.5 minuti a gara con 18 punti di media, il 64% da due e il 35% da tre), e senza visti a disposizione per poter tesserare atleti extracomunitari.
La squalifica per il giocatore che scatterà certamente nelle prossime settimane, può variare tra i 2 e i 6 mesi. Ora il club dovrà decidere se tagliarlo prendendo o meno un'altra guardia tiratrice, oppure se "perdonarlo" e aspettarlo fino al termine del periodo di squalifica.

AUDIO Le parole del direttore sportivo Andrea Gracis, che commenta la notizia della positività di La Marshall Corbett


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
30/11/2015 - Clamoroso: Corbett positivo alla cannabis