Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Fermato a un controllo antidoping, rischia da 2 a 6 mesi di stop

CORBETT SOSPESO DA TREVISO BASKET "SÌ, HO SBAGLIATO"

L'americano confessa: "errore commesso una sola volta"


TREVISO - Corbett è stato sospeso dall'attività di Treviso Basket. Alla ripresa degli allenamenti questa mattina nella palestra di Sant'Antonino non c'era il play americano La Marshall Corbett, trovato positivo al "THC Metabolita DL" (Cannabis) in un controllo antidoping del Coni dopo il match di campionato in casa del Brescia. Bocche cucite tra i giocatori sorpresi per l'accaduto, l'unico a parlare è stato il direttore sportivo Andrea Gracis che in mattinata ha incontrato l'atleta che, riferisce, ha subito ammesso di aver fatto uso della sostanza, ma che è stato "un errore, accaduto una sola volta". La società, molto delusa e amareggiata per l'episodio si troverà adesso a dover affrontare il campionato senza il suo miglior marcatore (e il giocatore più impiegato da Pillastrini nelle rotazioni, 31.5 minuti a gara con 18 punti di media, il 64% da due e il 35% da tre), e senza visti a disposizione per poter tesserare atleti extracomunitari.
La squalifica per il giocatore che scatterà certamente nelle prossime settimane, può variare tra i 2 e i 6 mesi. Ora il club dovrà decidere se tagliarlo prendendo o meno un'altra guardia tiratrice, oppure se "perdonarlo" e aspettarlo fino al termine del periodo di squalifica.

AUDIO Le parole del direttore sportivo Andrea Gracis, che commenta la notizia della positività di La Marshall Corbett


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
30/11/2015 - Clamoroso: Corbett positivo alla cannabis