Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sopralluogo nei giorni scorsi, sarÓ posato un telo per evitare crolli

NON ANCORA RIPARATO IL MERLO DELLA ROCCA DI ASOLO

La senatrice Bisinella (Fare): "Intervenire con urgenza"


ASOLO – «A quattro mesi di distanza non solo il merlo della Rocca di Asolo danneggiato da un fulmine non è stato riparato, ma la situazione è ulteriormente peggiorata tanto che il Comune si vedrà costretto a posare un telo sulla parte superiore del manufatto per evitare che il gelo ne comprometta ulteriormente la stabilità». Così la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella riguardo le condizioni della Rocca di Asolo, su cui già l’estate scorsa aveva lanciato l’allarme dopo che un fulmine, il 23 luglio, si era abbattuto su un merlo facendolo in parte crollare. «Il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini, mi ha informata di un nuovo sopralluogo da parte dei tecnici comunali avvenuto nei giorni scorsi, in cui è stata ulteriormente riscontrata l’urgenza di intervenire per salvaguardare la Rocca – dice ancora Bisinella -. A luglio avevo presentato un’interrogazione al ministro per i Beni Culturali per sottolineare come il Comune, proprietario del bene architettonico risalente al XII secolo, non avesse la disponibilità economica per effettuare interventi di salvaguardia, chiedendo un’immediata azione da parte della Sovrintendenza regionale. Il sopralluogo è stato eseguito, ma fondi in aiuto non sono ancora giunti. L'amministrazione ha provveduto finora come ha potuto, ma è chiaro che servirebbe un intervento strutturale definitivo. Quello del merlo non è che uno dei problemi dello stato di deterioramento della Rocca sul quale occorre intervenire subito: anche la scala di accesso al camminamento sommitale è deteriorata al punto da non garantire la sicurezza dei visitatori e il sindaco potrebbe vedersi costretto a precludere le visite. Mi appello dunque alla Sovrintendenza affinché trovi una soluzione per un intervento manutentivo immediato che consenta di salvare la Rocca di Asolo e proseguirò nell'interlocuzione con il Governo affinché siano reperite al più presto le somme necessarie al recupero e alla messa in sicurezza del bene».