Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sopralluogo nei giorni scorsi, sarà posato un telo per evitare crolli

NON ANCORA RIPARATO IL MERLO DELLA ROCCA DI ASOLO

La senatrice Bisinella (Fare): "Intervenire con urgenza"


ASOLO – «A quattro mesi di distanza non solo il merlo della Rocca di Asolo danneggiato da un fulmine non è stato riparato, ma la situazione è ulteriormente peggiorata tanto che il Comune si vedrà costretto a posare un telo sulla parte superiore del manufatto per evitare che il gelo ne comprometta ulteriormente la stabilità». Così la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella riguardo le condizioni della Rocca di Asolo, su cui già l’estate scorsa aveva lanciato l’allarme dopo che un fulmine, il 23 luglio, si era abbattuto su un merlo facendolo in parte crollare. «Il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini, mi ha informata di un nuovo sopralluogo da parte dei tecnici comunali avvenuto nei giorni scorsi, in cui è stata ulteriormente riscontrata l’urgenza di intervenire per salvaguardare la Rocca – dice ancora Bisinella -. A luglio avevo presentato un’interrogazione al ministro per i Beni Culturali per sottolineare come il Comune, proprietario del bene architettonico risalente al XII secolo, non avesse la disponibilità economica per effettuare interventi di salvaguardia, chiedendo un’immediata azione da parte della Sovrintendenza regionale. Il sopralluogo è stato eseguito, ma fondi in aiuto non sono ancora giunti. L'amministrazione ha provveduto finora come ha potuto, ma è chiaro che servirebbe un intervento strutturale definitivo. Quello del merlo non è che uno dei problemi dello stato di deterioramento della Rocca sul quale occorre intervenire subito: anche la scala di accesso al camminamento sommitale è deteriorata al punto da non garantire la sicurezza dei visitatori e il sindaco potrebbe vedersi costretto a precludere le visite. Mi appello dunque alla Sovrintendenza affinché trovi una soluzione per un intervento manutentivo immediato che consenta di salvare la Rocca di Asolo e proseguirò nell'interlocuzione con il Governo affinché siano reperite al più presto le somme necessarie al recupero e alla messa in sicurezza del bene».