Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Col S. Martino, il corpo esanime trovato dal figlio

PRECIPITA IN UNA SCARPATA TRA LE VIGNE E MUORE

Un 83enne, mentre camminava, è caduto per 10 metri


FARRA DI SOLIGO - Era andato a passeggiare, come d'abitudine, tra le colline del Prosecco. Ma è scivolato, precipitando per una decina di metri e poi ruzzolando ancora più a valle. E' morto così Antonio Balliana, pensionato di 83 anni di Col San Martino. Verso mezzogiorno l'anziano era uscito di casa, per andare a fare una passeggiata e controllare i vigneti delle Rive, una delle aree più scoscese e più pregiate per la produzione del celebre vino. Mentre percorreva un sentiero di cresta, però, l'uomo è caduto. Non vendendolo rientrare, il figlio è andato a cercarlo, individuandone il corpo in fondo al dirupo: per l'83enne non c'era purtroppo più nulla da fare. Lanciato l'allarme, attorno alle 17 il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane ha recuperato il corpo senza vita. Inutile l'intervento del medico sopraggiunto con l'ambulanza, che ha solamente potuto constatarne il decesso. Una decina di soccorritori, ricomposta la salma, la ha imbarellata e sollevata con le corde verso l'alto fino alla jeep, per poi trasportarla sulla strada e affidarla al carro funebre.