Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Obiettivo dichiarato della giunta Manildo per l'arrivo degli alpini

NUOVO PARK CANTARANE: "PRONTO PER L'ADUNATA 2017"

Sarà seminterrato con 90 posti in più e sopra avrà un'area verde


TREVISO – Un nuovo parcheggio seminterrato al Cantarane, con 90 posti in più, pronto entro l'adunata degli alpini del 2017. E' l'obiettivo del sindaco Giovanni Manildo e della sua giunta che, sepolto definitivamente il progetto di un park interrato in piazza Vittoria, sono riusciti a porre in essere una transazione con Parcheggi Italia per l'esecuzione di due parcheggi. Il primo, appunto, sarà al Cantarane che passerà dai 110 posti odierni a 200. Oltre a costare molto meno del pak in piazza Vittoria (13 mila euro per posto auto contro 55 mila), la nuova struttura nasconderà i veicoli, non sarà impattante per la zona ma soprattutto permetterà ai residenti di aver una nuova area verde in centro città. L'altro obiettivo è quello di un secondo parcheggio, e le opzioni sono due. La prima, quella più caldeggiata, è l'ex pattinodromo. Il progetto, in accordo con la soprintendenza, potrebbe portare a valorizzare il muro di controspinta delle mura e far aumentare di almeno 150 unità i posti auto, passando dai 200 odierni a 350, ma potrebbero anche essere 500. L'altra opzione, più suggestiva ma meno percorribile, riguarda piazzale Burchiellati. Nessuno scavo, ma un riempimento facendo proseguire il bastione che ora si interrompe a varco Manzoni e interrare i parcheggi sotto lo stesso bastione. In entrambi i casi, si restituirebbe un altro spazio verde alla città, con le auto nascoste “sottoterra”.