Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Obiettivo dichiarato della giunta Manildo per l'arrivo degli alpini

NUOVO PARK CANTARANE: "PRONTO PER L'ADUNATA 2017"

Sarà seminterrato con 90 posti in più e sopra avrà un'area verde


TREVISO – Un nuovo parcheggio seminterrato al Cantarane, con 90 posti in più, pronto entro l'adunata degli alpini del 2017. E' l'obiettivo del sindaco Giovanni Manildo e della sua giunta che, sepolto definitivamente il progetto di un park interrato in piazza Vittoria, sono riusciti a porre in essere una transazione con Parcheggi Italia per l'esecuzione di due parcheggi. Il primo, appunto, sarà al Cantarane che passerà dai 110 posti odierni a 200. Oltre a costare molto meno del pak in piazza Vittoria (13 mila euro per posto auto contro 55 mila), la nuova struttura nasconderà i veicoli, non sarà impattante per la zona ma soprattutto permetterà ai residenti di aver una nuova area verde in centro città. L'altro obiettivo è quello di un secondo parcheggio, e le opzioni sono due. La prima, quella più caldeggiata, è l'ex pattinodromo. Il progetto, in accordo con la soprintendenza, potrebbe portare a valorizzare il muro di controspinta delle mura e far aumentare di almeno 150 unità i posti auto, passando dai 200 odierni a 350, ma potrebbero anche essere 500. L'altra opzione, più suggestiva ma meno percorribile, riguarda piazzale Burchiellati. Nessuno scavo, ma un riempimento facendo proseguire il bastione che ora si interrompe a varco Manzoni e interrare i parcheggi sotto lo stesso bastione. In entrambi i casi, si restituirebbe un altro spazio verde alla città, con le auto nascoste “sottoterra”.