Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Per la nuova guardia Usa debutto da 4 punti in 24 minuti

ABBOTT ANCORA ESTRANEO, TVB CADE IN CASA 63-69

Contro Legnano, il terzo ko stagionale costa il primato


TREVISO - La De Longhi Treviso Basket subisce la rimonta dell'Europromotion Legnano e cade al Palaverde 63-69. La terza sconfitta - seconda casalinga dopo quella con Imola - in 11 gare, costa ai biancoblu la vetta della classifica. Capolista solitaria, con 18 punti (9 vittorie e 2 ko) è Brescia, uscita vittoriosa (74-69) dal big match di giornata contro Mantova, mentre i trevigiani vengono raggiunti al secondo posto dall'Andrea Costa Imola, che passa per un solo punto (75-74) a Ferrara.
La squadra di Pillastrini può vantare diversi alibi, primo fra tutti un Ty Abbott comprensibilimente ancora del tutto avulso dagli schemi di gioco dopo appena 48 ore di lavoro con i compagni. La guardia ex Chieti, tesserato a tempo record, dopo l'ormai nota vicenda della positività alla cannabis di Corbett, debutta, ma non va oltre 4 punti, con 2-8 dal campo in 24 minuti di gioco. A Treviso manca anche il capitano Augustin Fabi, in panchina solo per onor di firma. A questo si aggiunge Ancelotti limitato prestissimo dai falli: il lungo esce per la quinta penalità dopo essere stato sul parquet appena 9 minuti e 15, giusto il tempo di sbagliare due liberi e prendere un rimbalzo.
Ciò nonostante, a 6 ' 59'' dell'ultimo quarto la De Longhi è avanti di 11 punti, grazie soprattutto a Powell (15 punti e 9 rimbalzi, ma anche 1-6 da tre), al break scavato da Matteo Negri alla fine del parziale precedente e al lavoro di sostanza di Fantinelli e Rinaldi. Legnano, però, si conferma squadra di carattere e macchina da trasferta, come dimostrano le quattro vittorie su sei totali ottenute lontano dal proprio palazzetto. E la rimonta è confezionata quando si accende Nicholas Raivio: tre bombe consecutive (di cui una da otto metri, subendo pure il fallo, anche se poi l'aggiuntivo non verrà realizzato) per il playmaker belga-americano, che chiuderà con 21 punti (miglior marcatore), 6 rimbalzi e 3 assist.
Ora Pillastrini avrà sette giorni per inserire nei meccanismi Abbott: domenica prossima attende il derby veneto con Verona.

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – EUROPROMOTION LEGNANO 63–69

DE’ LONGHI: Abbott 4 (2/6, 0/2), Moretti 4 (1/3, 0/1), Malbasa 6 (3/5 da 2), Busetto 3 (0/2, 1/2), Fantinelli 7 (2/3, 1/2), Powell 15 (5/7, 1/6), Rinaldi 11 (3/6, 1/3), Negri 13 (2/6, 2/5), Ancellotti. NE: De Zardo, Fabi. All.: Pillastrini
EUROPROMOTION: Navarini 2 (1/3, 0/2), Allodi, Maiocco 12 (3/7, 2/2), Palermo 7 (1/2, 1/4), Martini 9 (4/8, 0/1), Sacchettini, Pacher 18 (3/6, 2/4), Raivio 21 (4/11, 3/5). NE: Frassineti, Rinke, Tognati. All.: Ferrari
ARBITRI: Noce, Vita, Barone.
NOTE: pq 17-11, sq 32-25, tq 53-42. Tiri liberi: De’ Longhi 9/16, Europromotion 13/20. Rimbalzi: De’ Longhi 12+30 (Powell 2+7), Europromotion 6+27 (Pacher 2+9). Assist: De’ Longhi 14 (Fantinelli 5), Europromotion 13 (Raivio 3). Usc. 5 falli: Ancellotti 33’14” (57-46), Navarini al 35’24” (57-54), Rinaldi al 39’40” (63-67). Spettatori: 5069.

Le altre gare:

Aurora Jesi – Mec Energy Roseto 85-108 (gioc. Venerdì), Centrale del latte Brescia – Dinamica Generale Mantova 74-69, Remer Treviglio – Eternedile Fortitudo Bologna 81-65, Bondi Ferrara – Andrea Costa Imola 74-75, Bawer Matera – Tezenis Verona 62-68, Proger Chieti – Basket Recanati 62-69, OraSì Ravenna – Pallacanestro Trieste 2004 58-61

La classifica:
Brescia 18; Treviso, Imola 16; Verona, Roseto, Mantova 14; Legnano 12; Trieste, Ferrara, Bologna, Ravenna 10; Recanati, Treviglio 8; Chieti 6; Matera 4.