Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conuda, telefona al 112 e annuncia di volerla fare finita

MINACCIA IL SUICIDIO, SALVATO DAI CARABINIERI

Traffico ferroviario interrotto per motivi di sicurezza


CORNUDA - Ha telefonato ai carabinieri minacciando che si sarebbe suicidato sulla linea ferroviaria alla stazione di Cornuda, gettandosi sui binari. Tragedia sventata in mattinata, verso le 11.30, con un 45enne di Malè (Trento) salvato dai militari e convinto ad abbandonare l'idea di farla finita. I carabinieri, per motivi di sicurezza, hanno dovuto allertare il centro manovra dei treni di Venezia per bloccare la circolazione dei convogli  ferroviari, su quel tratto di strada ferrata, a monte ed a valle. Il 45enne, rintracciato da una pattuglia dei militari, è stato portato presso l’ospedale di Montebelluna, per essere sottoposto ad un’accurata visita medica. L’interruzione del traffico ferroviario ha avuto una durata di circa 15 minuti con disagi lievi.