Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpo alle 19, usata una Volvo rubata a Mogliano

"FUORI I SOLDI": RAPINA AL MAXÌ DI QUINTO

In azione tre banditi, bottino di alcune migliaia di euro


QUINTO - Un blitz rapissimo. In pochi istanti hanno fatto irruzione nel market, costringendo la cassiera a consegnare l'incasso della giornata. Poi sono fuggiti sparendo nel nulla, inghiottiti dalla nebbia. Questo quanto è avvenuto ieri sera, verso le 19, al supermercato Maxì di via Emiliana a Santa Cristina di Quinto. Ad entrare in azione una banda composta da tre banditi, apparentemente giovani, incappucciati e con i baveri della giacca ben alzati a mascherare parzialmente il volto. Al momento dell'irruzione nel market erano presenti solo alcuni clienti, alcuni dei quali non sono neppure riusciti a rendersi conto di quanto stava accadendo a pochi passi da loro. "Fuori i soldi": con queste parole uno dei banditi, l'unico che era armato con una pistola di piccolo calibro, ha puntato l'arma contro la cassiera, una donna di circa 35 anni, e si è fatto consegnare l'incasso della giornata: si parla di alcune migliaia di euro ma la cifra esatta sarà nota solo oggi quando la direzione del market formalizzerà la denuncia all'Arma. Il commando era giunto al market di via Emiliana a bordo di una Volvo che risulterà essere stata rubata ieri mattina a Mogliano: la vettura è stata ritrovata dai carabinieri in via Padova poco dopo la rapina, ad alcune centinaia di metri. I malviventi avevano evidentemente cambiato auto, fuggendo con un veicolo “pulito”. A favorirli anche la fitta nebbia, una foschia che rendeva impossibile rintracciarli in tempi brevi. Le indagini dei carabinieri di Treviso sono in corso in queste ore; l'auspicio degli investigatori è quello di riuscire in breve tempo a dare un nome e un volto ai componenti di questa banda, forse non alla prima incursione di questo tipo nel nostro territorio. Parlavano un italiano corretto, senza nessun accento particolare. Di fondamentale importanza saranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza del supermercato che hanno nitidamente immortalato l'azione dei rapinatori. Tra gli investigatori ci sarebbe un cauto ottimismo circa una soluzione rapida del caso. I malviventi potrebbero aver effettuato, nei giorni che hanno preceduto la rapina, un sopralluogo per mettere a punto gli ultimi dettagli del colpo.