Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Dopo 10 anni di spettacoli, il documento di quanto raccolto

LA VERITÀ IN VALIGIA: L'EMIGRAZIONE ITALIANA CANTATA DA FRANCESCA GALLO

L'intervista alla cantante e fisarmonicista trevigiana


TREVISO - Con il brano Merica Merica si apre l'intervista a Francesca Gallo, fisarmonicista, cantante e artigiana trevigiana, ospite a Buongiorno Veneto Uno per presentare la sua raccolta di brani dedicati all'emigrazione “La verità in valigia”.
Il disco, composto da 10 canti della tradizione più due scritti da lei, nasce per offrire un documento, la testimonianza di un percorso durato 10 anni. Un progetto artistico di recupero della memoria storica sfociato anzitutto in uno spettacolo, replicato 170 volte, incentrato sulle storie dell'emigrazione italiana meno conosciuta e documentata: quella del secondo dopoguerra.
Una ricerca iniziata da un viaggio in Belgio, dove incontrò alcuni ex minatori di origine italiana, e poi oltreoceano, in Canada, racconta Francesca ai nostri microfoni.
Buon ascolto!