Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spedita a processo assieme ad altre sette persone

PSICOSETTA "ONDE DELTA": UNA TREVIGIANA A GIUDIZIO

Accusate di associazione a delinquere finalizzata alla truffa



TREVISO
- La psicosetta attiva tra la Sardegna e le Marche, chiamata Onde Delta, è stata smantellata e tra le persone coinvolte c'è anche una trevigiana.

Sono state rinviate a giudizio dal Gup del tribunale di Nuoro otto persone, accusate di associazione a delinquere finalizzata all'esercizio abusivo della professione medica, appartenenti alla presunta psico-setta.

Si tratta di Lucia Dettori, architetto di 48 anni di Orgosolo (Nuoro) considerata fondatrice e guru della psico-setta e Luigi Franceschini, 42enne di Pesaro, dove risiede anche Lucia Dettori. Nel ruolo organizzativo avrebbero operato, assieme a loro, le due sorelle di Lucia Dettori, Pasqualina e Michela di 60 e 57 anni, Cristian Cesaroni, 36enne di Urbino, Angela Golosio, 35enne di Mamoiada, Stefania Seddone, 42enne di Nuoro, e Marta Pasqualin, 34enne di Treviso. Gli imputati compariranno in tribunale il 4 marzo prossimo.

Gli otto imputati, secondo l'accusa, promettevano una vita migliore agli adepti, con il raggiungimento della salute e della felicità senza l'uso di farmaci ma frequentando corsi e sedute di psicoterapia di gruppo a pagamento. Ma consigliavano agli adepti anche sostanze come l'ibogaina, l'efedrina e il metadone. Con la partecipazione alla setta varie famiglie si sarebbero sfasciate e indebitate pesantemente. Tra le vittime anche personaggi del mondo dello spettacolo.
 
La presunta setta era stata sgominata dalla Polizia di Nuoro. Le indagini erano state condotte con la Guardia di Finanza ed erano iniziate nel 2013. Le cifre pagate per ogni giornata di "terapia" dagli adepti sarebbe variata da 250 a 300 euro. Il giro d'affari emerso dai controlli sui conti degli imputati sarebbe di oltre 400mila euro.