Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista a Davide Lisotto e Michele Catto della band alt-rock

"ANIMALI" IL NUOVO ALBUM DEI NOVALISI

Sette pezzi che portano a un mood sempre più introspettivo


Già con la canzone “Ma vecchio” il discorso è chiaro. Sfuggire da qualcosa di troppo stretto. “Non dirmi cosa fare. Non cambierà di certo la mia semplicità” cantano i Novalisi nel singolo che ha lanciato il loro nuovo album, “Animali”, uscito per la Irma Record e che trova il supporto di Indiemood.

Con il cantante e chitarrista Davide Lisotto e il bassista Michele Catto, ospiti nei nostri studi, parliamo del bisogno di sfuggire dai binari delle convenzioni sociali, abbandonare il “Gregge” e recuperare un po' di sano istinto. Questo il tema che torna nell'album del gruppo alternative rock trevigiano. Un lavoro introspettivo non solo a livello di testo, ma anche per il progressivo prevalere, nel corso dei sette brani, della parte strumentale che ne dà una connotazione di maggior intimità, come ascolteremo in “Temporali sopra i tetti”.

Buon ascolto!

Prossime date:
23 dicembre Bar da Petra - Meduna di Livenza (Tv)
8 gennaio L'Arsenale - Trento
28 gennaio Biber Pub Oderzo (Tv)