Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, gli amici non lo trovavano e allertano la polizia

NOTTE BRAVA ALL'AMAMI: LO RITROVANO IN UN FOSSATO

Paura per un 34enne, ricoverato al Ca' Foncello per ipotermia


TREVISO - Si è conclusa nel peggiore dei modi la notte brava di un trevigiano di 34 anni che sabato aveva trascorso la serata alla discoteca "Amami" in zona Fonderia a Treviso che aveva visto come ospite Jerry Calà. L'uomo è stato trovato riverso in un fossato pieno d'acqua a pochi passi dal locale, privo di sensi e in stato di ipotermia: per lui è stato necessario il ricovero presso l'ospedale Ca' Foncello. A dare l'allarme prima alla polizia e poi al Suem118 erano stati gli amici, verso le 3 di notte: al termine della serata non riuscivano più a mettersi in contatto con il 34enne. Dopo alcune telefonate andate a vuoto l'uomo aveva finalmente risposto dicendo di trovarsi sul retro della discoteca. Ma li non c'era. Dopo alcuni minuti concitati le ricerche hanno dato buon esito: il 34enne che durante la serata all'Amami aveva forse un pò esagerato con l'alcool, era finito in una canaletta d'acqua, al buio, semi-cosciente. L'uomo è stato poi trasportato al nosocomio di Treviso per essere sottoposto alle cure del caso.