Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paese, il giallo della ragazza scomparsa dal febbraio 2013

I GENITORI DI MARIANNA: "NO ALL'ARCHIVIAZIONE"

Presentata richiesta per riaprire il fascicolo sulla 20enne


PAESE - E' stata presentata sabato scorso dai genitori di Marianna Cendron, Pierfrancesco ed Emilia, attraverso il proprio legale, l'avvocato Stefano Tigani, richiesta di opposizione all'archiviazione del fascicolo d'indagine riguardante la propria figlia Marianna, la 20enne di Paese scomparsa il 27 febbraio 2013 al termine del proprio turno di lavoro al golf club di Salvarosa, dove la giovane lavorava come cuoca. Il pm Massimo De Bortoli che aveva aperto il fascicolo d'indagine con l'ipotesi di reato del sequestro di persona, ha motivato la scelta di archiviare il caso (la notifica alla famiglia Cendron è giunta solo il 2 dicembre) asserendo che secondo quanto è emerso nel corso delle indagini Marianna Cendron si sarebbe allontanata volontariamente dalla propria famiglia. Pierfrancesco Cendron ed Emilia Michielin non hanno però mai creduto in questa eventualità, chiedendo in più occasioni un supplemento d'indagine. A pronunciarsi su un'eventuale riapertura del fascicolo sarà ora il gip. Probabilmente già nei prossimi giorni i coniugi Cendron e il loro legale incontreranno proprio il pm De Bortoli. Del caso di Marianna tornerà ad occuparsi domani sera anche la trasmissione “Chi l'ha visto?”, in onda su raitre. Presenti in studio i genitori di Marianna, l'avvocato Tigana e l'avvocato Antonio La Scala, presidente nazionale dell'associazione “Penelope”.