Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La nuova leva di cantautori veneti celebra il centenario della prima guerra mondiale

I BLUES DELLE ALPI: IL RICORDO DELLA GRANDE GUERRA ATTRAVERSO I CANTI

Lo spettacolo martedì 22 in Villa Correr Pisani a Montebelluna


(ag) Ci sono tanti modi per approfondire la conoscenza della storia. In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, un gruppo di oltre 10 cantautori veneti ha deciso di trasmetterne la memoria attraverso i canti di guerra e di montagna, specchio delle sofferenze e dei sacrifici vissuti dai soldati e dai civili.
Da questa idea è nato lo spettacolo “I Blues delle Alpi”, che verrà presentato martedì 22 dicembre, ore 21.00, al Teatro Binotto di Villa Correr Pisani a Montebelluna.

Con Marco Iacampo, ideatore del progetto, hanno partecipato Erica Boschiero, Massimiliano Cranchi, Giorgio Gobbo, Ulisse Schiavo, Alberto Muffato, Alberto Gesù, Alessandro Grazian, Ricky Bizzarro, Sergio Marchesini e Veronica Canale, ciascuno chiamato a proporre una canzone dell'epoca. Brani celebri della tradizione corale come “La Tradotta”, “Tapum”, “Sul Cappello”, “Sui Monti Scarpazi”, “Stelutis Alpinis” interpretati in maniera sobria e contemporanea, chitarra, voce e fisarmonica, con lo stile tipico del folk cantautorale. A tracciare il filo, tra un'esecuzione e l'altra, sarà la storica Irene Barichello, impegnata nelle letture di pagine di diari di guerra, di testimonianze e di componimenti in versi e in prosa di Piero Jahier, tratti dal libro “Con me e con gli Alpini”.

L'evento è inserito nel calendario della rassegna "Natale con un Sorriso", promossa dalla Regione in collaborazione con Arteven e le amministrazioni comunali interessate.

Ingresso Intero 5 euro, Ridotto 3 euro fino a 14 anni.

L'intervista all'ideatore de “I Blues delle Alpi”, il cantautore Marco Iacampo.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
23/09/2015 - I canti alpini e della guerra sono "I blues delle Alpi"