Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Biagio, intervenuti vigili del fuoco, Suem e polstrada

TREMENDO SCHIANTO SUL CAVALCAVIA: GRAVE 26ENNE

Auto si scontra contro un camion in via Callaltella a Olmi


SAN BIAGIO - Grave incidente stradale, poco dopo l'1.10 di stanotte a Olmi di San Biagio di Callalta lungo via Callaltella, sul cavalcavia di superamento dell'autostrada A27. A scontrarsi frontamente un camion Iveco ed una Fiat Punto che procedeva in direzione di Treviso ed ha improvvisamente invaso l'opposta corsia di marcia. Il conducente del veicolo, un 26enne di Salgareda, William Christian Giabardo, si trova attualmente ricoverato presso il reparto di terapia intensiva del Ca' Foncello di Treviso ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. L'automobilista stava percorrendo il cavalcavia quando, all'altezza di una curva a sinistra, ha perso completamente il controllo del mezzo. Proprio in quell'istante stava transitando un autocarro Iveco con alla guida un 55enne di Paese, G.M., autotrasportatore per conto di una ditta di Pordenone. Il camionista non ha potuto evitare l'impatto. Fortunatamente l'utilitaria non è stata centrata in pieno dall'autocarro ed è finita incastrata tra lo stesso ed il guard rail. Il primo a dare l'allarme al 118 è stato un automobilista di passaggio che stava seguendo la Fiat Punto: racconterà di aver visto, pochi istanti prima dello schianto, il veicolo rallentare di colpo e sbandare lentamente a sinistra. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Treviso che hanno estratto il ferito dalle lamiere e lo hanno poi affidato alle cure dei paramedici del Suem118 che hanno trasportato il 26enne al Ca' Foncello. Illeso l'autotrasportatore. Sul posto è giunta anche una pattuglia della polizia stradale di Treviso che ha effettuato i rilievi di legge per chiarire la dinamica dell'incidente. Sulle cause però non ci sarebbero dubbi: il giovane avrebbe accusato un improvviso colpo di sonno.