Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Riscaldamento a tutta e porte aperte: controlli dei vigili nei negozi

IL 3 GENNAIO TUTTI A PIEDI A TREVISO CONTRO LO SMOG

Anticipata la domenica ecologica, si cerca accordo più ampio


TREVISO - Il 3 gennaio, tutti a piedi a Treviso. Nella prima domenica dell'anno, infatti, il Comune promuoverà una giornata ecologica. L'iniziativa, già prevista, avrebbe dovuto svolgersi nei mesi seguenti, ma Ca' Sugana ha deciso di anticipare i tempi a fronte dell'assenza di precipitazioni e di condizioni di alta pressione che stanno determinando livelli allarmanti di smog ed inquinamento atmosferico in tutta la pianura Padana.
Il blocco alle auto interesserà tutto il territorio comunale, ad eccezione della Tangenziale. Orari precisi e dettagli verranno definiti e comunicati nei prossimi giorni. L'amministrazione punta soprattutto a coinvolgere altri comuni, ben consapevole che un provvedimento limitato al solo capoluogo ha effetti insignficanti, al di là del valore simbolico e di sensibilizzazione dei cittadini. Proprio per questo i rappresentanti trevigiani, conferma l'assessore all'Ambiente, Luciano Franchin, porranno con forza la questione sia alla riunione con i comuni confinanti di martedì prossimo, sia al tradizionale incontro di fine anno in Regione, in programma il successivo mercoledì 30.
Dal municipio ricordano, peraltro, come il traffico sia solo uno dei fattori inquinanti, mentre il grosso delle emissioni è dovuto soprattutto agli impianti di riscaldamento e, in particolare, alla combustione di legna. Per questo si potrebbe pensare ad incentivi per combustibili alternativi. Nessuna decisione, tuttavia, è ancora stata presa su divieti per i panevin dell'Epifania, né su eventuali corse gratuite degli autobus, come, ad esempio, attuato a Trieste.
Di certo, con il ritorno in vigore, dopo le festività, dell'ordinanza antismog verranno intensificati i controlli per far rispettare le limitazioni alla circolazione. Ma la Polizia locale vigilerà anche affinchè i negozi non tengano porte aperte e riscaldamento interno al massimo.
“Non c'è un'azione puntuale in grado di risolvere il problema – ribadisce il sindaco Giovanni Manildo -. L'azione più forte è quella culturale: è necessario capire che tutti dobbiamo cambiare i nostri comportamenti se vogliamo incidere sull'ambiente e sul nostro futuro”.

Galleria fotograficaGalleria fotografica