Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il gruppo chiuderą l'esercizio con 450 milioni di fatturato

PRO-GEST FESTEGGIA IL NATALE CON 40 ASSUNZIONI

Nel 2015 stabilizzate 34 persone, 6 neoassunti entro gennaio


ISTRANA - Sono 40 le persone coinvolte nel processo di stabilizzazione che Il Gruppo Pro-Gest, la holding della famiglia Zago, numero uno in Italia nella produzione di carta, cartone, imballaggi e packaging, oltre che una delle maggiori realtà in Europa nel comparto del riciclo – ha deciso di finalizzare tra il 2015 e l’inizio del 2016.
34 i rapporti di lavoro perfezionati nel 2015, mentre altri 4 giovani verranno assunti da gennaio 2016, insieme a 2 profili specializzati che saranno coinvolti Bruno Zago, ad del gruppo Pro-Gestprevalentemente nel processo di riavvio del sito della Cartiera di Mantova, ultima acquisizione del gruppo trevigiano.
La forza e il successo di tutto il gruppo - spiega Bruno Zago, fondatore ed amministratore delegato - si devono in gran parte alla professionalità e all’impegno di tutto il management e dei dipendenti, che lavorando in maniera affiatata e con dedizione hanno raggiunto e superato i target che ci eravamo dati nel Piano Industriale. Per questo, quando ci troviamo a collaborare con persone preparate, che aggiungono valore alla nostra realtà imprenditoriale, crediamo sia corretto riconoscerne il merito e dare loro la giusta sicurezza”.
Le posizioni riguardano, nella maggior parte, assunzioni a tempo indeterminato di cui 27 in Veneto, 11 in Lombardia e 2 tra Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna. Anche e soprattutto attraverso gli investimenti nel personale, Pro-Gest mira a migliorare la propria organizzazione. L’inserimento di questi profili rientra quindi nella strategia del gruppo di ampliare la struttura manageriale ai fini di rendersi sempre più competitivi e performanti nei mercati internazionali.
Il gruppo Pro-Gest Pro-Gest si appresta a chiudere il 2015 con 450 milioni di euro di fatturato consolidato e un Ebitda di 81 milioni di euro: conta un migliaio di addetti suddivisi in 19 aziene in sette regioni. Copre l'intera filiera della carta, dal macero alla realizzazione di confezioni e scatole per usi industriali ed alimentari,  producendo oltre due miliardi di pezzi di imballaggi e un miliardo e 200 milioni di metri quadri di cartone ondulato.