Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'assessore Gazzola: "Somma da rimettere in circolo"

TARES, STANGATA IN ARRIVO PER 5400 TREVIGIANI

Nel 2013 tributi non versati per 2 milioni e 207mila euro


TREVISO - Sono 5.400 i cittadini trevigiani che riceveranno direttamente nelle proprie abitazioni, il bollettino precompilato comprensivo di sanzioni e interessi per il mancato o parziale versamento della Tares 2013. Dalla periodica verifica contabile sullo stato dell’accertamento e della riscossione delle entrate del Comune di Treviso è emerso un ammanco di 2milioni e 207mila euro derivanti dal mancato versamento del tributo, in vigore dal 1 gennaio al 31 dicembre 2013, che aveva come obiettivo la copertura finanziaria del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti per l’anno 2013.
“E’ stato fatto un importante lavoro di verifica da parte del Servizio Tributi del Comune di Treviso e di Contarina spa che ha fatto emergere diverse situazioni debitorie – dichiara l’assessore alle finanze del Comune di Treviso Alessandra Gazzola – Queste somme, non di poco conto specialmente se pensiamo alla difficoltà di far quadrare il bilancio in questa fase di difficoltà economica, potranno essere rimesse in circolo e distribuite alla collettività sotto forma di servizi. Sapere poi che i controlli esistono e vengono attuati in modo puntuale tutela anche i cittadini che rispettano i tempi di pagamento”.
La somma da pagare sarà comprensiva del tributo e della sanzione pari al 30 per cento dell’importo omesso o tardivamente versato. I cittadini dovranno effettuare il pagamento entro 60 giorni dal ricevimento dell’atto, utilizzando l’F24 semplificato che troveranno in allegato. Il pagamento potrà essere effettuato gratuitamente presso gli istituti di credito o presso gli uffici postali.