Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nella classifica de Il Sole 24 Ore il sindaco di Treviso avanza

GOVERNANCE POLL: CRESCE IL GRADIMENTO DI MANILDO

"Dopo i primi anni di semina si inizia a raccogliere i frutti"



TREVISO
- “Dopo i primi anni di semina e di importanti cambiamenti, anche negli stili di vita, comincio a raccogliere i primi frutti. Dalla classifica del Sole 24Ore emerge che più della metà dei trevigiani è soddisfatta del lavoro dell’amministrazione comunale. L’impegno per il 2016 è di fare ancora meglio”.

Queste le parole del sindaco di Treviso Giovanni Manildo in merito alla classifica pubblicata oggi dal Sole 24Ore: “Il calo rispetto alla data delle elezioni dimostra che alcune azioni, soprattutto nel primo anno di amministrazione, hanno inciso non poco sulla vita della città, cambiando le abitudini dei nostri cittadini. Penso per esempio all’esperienza della raccolta differenziata. Un processo difficile, complesso che però oggi è arrivata a un livello davvero eccezionale, l’85, 6 per cento, facendo conquistare così a Treviso un primato importante. A pesare poi il processo di creazione del nuovo sistema delle piazze che inevitabilmente ha creato qualche malumore ma che siamo certi, come accaduto per la differenziata, porterà nel lungo periodo a grandi soddisfazioni”.
Ma ciò che va evidenziato è il trend, la ripresa rispetto allo scorso anno: rispetto al 2015 il gradimento risale quasi di un punto: “La fiducia dei cittadini si guadagna giorno dopo giorno, lavorando sodo e mostrando i risultati. Ed è quello che stiamo facendo. Il rinascimento culturale, socio economico e civico della città è sotto gli occhi di tutti: il fatto che il gradimento dei cittadini risalga è la conferma che questa amministrazione lavora per una città migliore. Il 2015 è stato infatti un anno di buone notizie grazie alla riapertura del Museo Bailo, l’arrivo di Escher a Santa Caterina e El Greco a Ca’ dei Carraresi e chiaramente grazie al ritorno di Marco Goldin e dell’esposizione che si terrà al Museo di Santa Caterina rinnovato. I festival, gli eventi stagionali con migliaia e migliaia di persone che hanno riempito la città, come testimonia anche l’ultima edizione di Treviso Cuor di Natale, hanno concretizzato il trend di miglioramento. Il 2016, ne siamo certi, continuerà su questa strada”.