Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, stufa a pellet malfunzionante, al lavoro i vigili del fuoco

ROGO IN UN CONDOMINIO, EVACUATI CENTO RESIDENTI

Appartamento devastato dalle fiamme, sei intossicati


VILLORBA - Spaventoso incendio all'alba di oggi in un condominio di viale della Repubblica a Fontane di Villorba, di fronte al ristorante “Wienerhaus”. Il rogo, divampato all'interno di un appartamento al secondo piano della palazzina, ha portato alla completa evacuazione dello stabile (comprende 24 appartamenti) con un centinaio di residenti che verso le 5 del mattino sono stati fatti risvegliati nel sonno dai vigili del fuoco e costretti a uscire dalle loro abitazioni, per motivi di sicurezza. A restare intossicati i sei componenti di una famiglia marocchina che vive nell'appartamento in cui è divampato il rogo. Trasportati al pronto soccorso del Ca' Foncello di Treviso per accertamenti il capofamiglia 56enne, la moglie 41enne e i loro quattro figli, due maschi di 15 e 8 anni e due femmine, di 17 e 11 anni. Gli stranieri sono stati dimessi in tarda mattinata e sono tornati all'interno del loro appartamento che risulta ora inagibile, completamente devastato dalla furia del fuoco. I danni provocati dal fumo, molto ingenti, hanno riguardato anche altri appartamenti e la tromba delle scale, annerita in più punti. A lanciare l'allarme, verso le 4.50, è stato un dipendente della vicina azienda "Marchiol" che ha visto fuoriuscire del fumo denso e acre dalla finestra dalla residenza in cui si stava scatenando l'incendio. Il rogo è stato causato, secondo quanto accertato dalla squadra di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco, dal malfunzionamento di una stufa a pellet: le fiamme hanno rapidamente attecchito sul divano e sugli altri mobili presenti nell'abitazione. Sul posto sono intervenute alcune squadre dei vigili del fuoco che hanno, nell'arco di pochi minuti, avuto ragione delle fiamme e messo in sicurezza il condominio oltre ad alcune pattuglie della polizia. I residenti, molti dei quali ancora in pigiama e protetti con le loro giacche, sono rientrati in casa verso le 7.30 del mattino, quando sono stati completati gli accertamenti di rito.