Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Analisi del portale specializzato facile.it: premio medio a 424 euro

ASSICURAZIONE PIÙ CARA PER 125MILA AUTOMOBILISTI VENETI

Il 4,4% ha causato un incidente e perde classi di merito


TREVISO - L’anno appena concluso è stato caratterizzato da un costante ed evidente calo dei costi delle polizze auto; per il 2016 gli esperti ipotizzano, invece, una stabilizzazione dei prezzi richiesti ai cittadini per assicurare i loro veicoli. Però per il 4,40% degli automobilisti veneti (in numeri si tratta di 125.000 utenti), l’anno nuovo si apre con un’amara certezza: secondo il portale Facile.it, leader in Italia per la comparazione di tariffe RC auto, per loro sono in arrivo degli aumenti dovuti a denunce di sinistri con colpa con conseguente peggioramento della classe di merito.
Nel Veneto sono state le donne a richiedere maggiormente l’intervento delle compagnie e così, nel loro caso, il 4,94% cambierà classe di merito in peggio, contro il 4,10% degli uomini. Nella regione, a notare di più l’aumento delle polizze per aver causato incidenti saranno gli insegnanti (6,07%); mentre i guidatori veneti più attenti dichiarano di svolgere l’attività di agenti di commercio e rappresentanti (tra loro solo il 2,47% peggiorerà la propria classe di merito).
La virtuosità degli automobilisti varia da provincia a provincia. La percentuale più bassa di chi pagherà premi RC auto maggiorati si registra a Venezia: qui soltanto il 3,44% scenderà di classe. Al contrario, gli automobilisti più maldestri sono quelli che guidano nella provincia di Vicenza, dove ben il 5,32% rinnoverà la sua polizza auto con costi più elevati e una classe di merito più bassa.
Chi non ha causato incidenti, invece, può dormire sonni tranquilli: nell’analisi del sito relativa al Veneto si nota come non solo i premi nella regione siano calati del 12,54% negli ultimi dodici mesi, ma che questi rimangono ben al di sotto della media nazionale (-16,20%), con un premio annuo pari a 424,08 euro.