Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Grazie a una lettera di scuse, l'uomo ha patteggiato la pena

TENTA DI SFONDARE IL CANCELLO DI CASA DELLA EX: UN ANNO

In aula un 38enne di Mogliano per stalking e resistenza



MOGLIANO VENETO
– Dopo aver scritto una lettera di scuse all'ex compagna, ha ottenuto un patteggiamento a un anno di reclusione con sospensione condizionale della pena. Protagonista della vicenda un 38enne di Mogliano Veneto che lo scorso settembre era stato arrestato, e poi messo ai domiciliari, al culmine di una violenta lite con la sua ex terminata con l'aggressione agli agenti intervenuti per calmarlo. L'uomo, chiamato a rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e stalking, si era presentato davanti all'abitazione dell'ex compagna in centro a Mogliano Veneto. La relazione era giunta al capolinea e rimaneva da risolvere le questioni legate all'affidamento del figlio e al pagamento degli alimenti. La situazione è però degenerata al punto che l'uomo avrebbe tentato di danneggiare il cancello di casa dell'ex compagna utilizzando la sua auto come un ariete. La donna a quel punto aveva chiamato le forze dell'ordine. Sul posto i carabinieri avevano cercato di calmare l'uomo ma anche loro erano stati aggrediti, tanto da dover arrestare il 38enne. Inizialmente per l'uomo era stata ipotizzata come unica ipotesi di reato la sola resistenza a pubblico ufficiale, ma le successive indagini avevano fatto emergere anche un difficile rapporto con l'ex compagna che è sfociato nella denuncia per stalking.