Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Attendiamo ora che l'amministrazione dia il patrocinio"

GAY PRIDE A TREVISO, PRIMO INCONTRO CON IL COMUNE

Gli organizzatori: corteo finale in città con 5mila visitatori


TREVISO - “Avviato quello che possiamo già definire un rilassato e costruttivo dialogo con l’Amministrazione Comunale di Treviso, siamo fiduciosi di poter sviluppare con la collaborazione del Comune capoluogo un vero progetto tematico, fatto di eventi e iniziative, che miri alla crescita civile e sociale della comunità trevigiana all’insegna dell’inclusione”. Questo il commento del Comitato Treviso Pride a margine dell’incontro tenuto nella mattinata odierna a Ca’ Sugana alla presenza del Sindaco Giovanni Manildo.
“Abbiamo incontrato l’Amministrazione Comunale e spiegato loro le linee programmatiche e la visione di quello che vorremmo fosse il triveneto Treviso Pride 2016, e sul quale da qualche mese a questa parte associazioni venete, friulane, trentine e della città stanno lavorando per realizzare un calendario ricco e di alto profilo, fatto di momenti di approfondimento delle tematiche lgbt e di eventi culturali, oltre che aggregativi e di partecipazione civile. – hanno dichiarato i rappresentanti del Comitato Treviso Pride - Riscontriamo un’attenzione puntuale che vorremmo si tramutasse presto in un percorso condiviso fatto di serena e rispettosa collaborazione tra Comitato e Comune." 
"Il fine comune – continuano gli organizzatori – è quello di non soffermarsi unicamente al corteo finale, che porterà in città oltre 5mila visitatori, ma di valorizzare le tante iniziative in scaletta, che rappresenteranno ulteriori momenti di interesse e di attrazione per il capoluogo e, ci auguriamo, anche per altri territori della Marca”. “Restiamo dunque a disposizione del Comune per approfondire gli aspetti organizzativi del progetto – conclude il Comitato – e in attesa che l’Amministrazione Comunale decida se esserne partner conferendo il patrocinio, come prima di Treviso è avvenuto nella Vicenza di Variati e a Venezia nel 2014”.