Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Docenti gli studenti dell'istituto tecnico Riccati - Luzzatti

I NONNI IMPARANO INTERNET, INSEGNANO I NIPOTI

Al via un corso di informatica per over 65 promosso da Poste


TREVISO - Hanno cominciato dalle basi: con l'avvio del pc e l'uso del mouse. Pian piano impareranno ad usare i programmi più comuni, spedire una mail, navigare in internet per poter così utilizzare servizi oggi molto diffusi, dallo scaricare un referto medico o un certificato dell'anagrafe ad effettuare un pagamento. Ha preso il via ieri, anche a Treviso, il corso di alfabetizzazione digitale "Nonni in rete", promosso da Poste Italiane, in collaborazione con la Fondazione Italia Digitale. Sono una ventina, uomini e donne, gli ultrasessanticinquenni ai quali verranno insegnati i rudimenti dell'informatica. Il più anziano dei partecipanti ha 81 anni. A spiegare loro i segreti del pc saranno altrettanti studenti, dai 15 ai 17 anni, dell'Istituto Riccati - Luzzati, coordinati da alcuni docenti.
Il corso, della durata di 15 lezioni, di due ore ciascuna, fa parte di un programma che, oltre a Treviso, coinvolge 30 istituti scuole superiori di tutti i capoluoghi di regione delle città di Reggio Calabria, Caserta, Mantova, Catania, Pisa e Asti. L'obiettivo, ovviamente, è contrastare l'esclusione sociale di chi non sa usare tecnologie sempre più presenti anche nella vita quotidiana e favorire uno scambio intergenerazionale. Un aspetto messo in evidenza anche dalla dirigente scolastica del Riccati - Luzzati, Luisa Mattana, che ricorda come tutti gli studenti trevigiani siano assolutamente volontari. "Da queste persone - ha sottolineato Gabriele Martini, responsabile delle Poste di Treviso rivolto ai ragazzi - viene soprattutto un esempio importantissimo: la capacità di rimettersi in gioco e la voglia di conoscere".