Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Riprendono gli incontri organizzati da Ala - Associazione lotta agli autismi

DISABILI E SOGGETTI DEBOLI, COME TUTELARLI?

Se ne parlerÓ sabato 30 gennaio con il procuratore Nordio


TREVISO - Con il nuovo anno, riparte anche il ciclo 2015-2016 degli "Incontri sugli autismi", promossi da Ala - Associazione lotta all'autismo onlus. Il prossimo incontro, in programma sabato 30 gennaio, verterà sulla tutela giuridica dei soggetti deboli. Relatore, il magistrato trevigiano Carlo Nordio, procuratore della Repubblica aggiunto di Venezia. Come testimoniano le statistiche, ma anche le stesse cronache dei media locali e nazionali, gli atti di violenza contro ragazzi o persone con disabilità sono purtroppo in aumento, dai casi di bullismo ad abusi psicologici, a vere e proprie sevizie fisiche. Protagonisti alle volte compagi di scuola o coetanei, ma anche educatori, assistenti, infermieri, operatori a cui queste persone sono affidate. Episodi ancor più spregevoli perchè le vittime non sono in grado di difendersi e, spesso, neppure di capire appieno e di ricostruire cosa sta succedendo loro.
Per questo è fondamentale l'attenzione da parte dei genitori e familiari, non solo ad eventuali echimosi o lividi, ma anche a improvvise modifiche del comportamento. Ma è importante costituire anche cerchie "cuscinetto" di amici fidati, che possano aiutare a preservare il soggetto debole da possibili realtà negative. A livello di indagini, poi, acquistano sempre più importanza le nuove tecniche investigative basate, ad esempio, su microcamere per individuare (ma anche scagionare) eventuali responsabili. Di quest'ultimo argomento, in occasione dell'incontro di sabato 30 gennaio, tratterà anche il colonnello Ruggiero Capodivento, comandante provinciale dei Carabinieri.
L'incontro è in programma alle 10 e, come tutti gli altri appuntamenti in calendario, si svolgerà al Centro servizi agli anziani - Villa delle Magnolie, in via Giovanni XXIII a Monastier, e sarà ad ingresso gratuito.

Ne abbiamo parlato con Nicola Pasqualato, presidente di Ala onlus, nel corso della trasmissione Buongiorno Veneto Uno.