Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, mesi fa aveva tentato di far superare l'esame ad un amico

PROVOCA UN INCIDENTE, LA SUA PATENTE ERA FALSA

Nigeriano 34enne scoperto e denunciato dalla polizia locale


TREVISO - Aveva provocato un incidente stradale, un banale tamponamento: quando gli agenti della polizia locale di Treviso sono intervenuti per aiutarlo a compilare la constatazione amichevole hanno scoperto che la sua patente di guida era falsa, letteralmente "fatta in casa". Ad essere denunciato per falso un uomo nigeriano di 34 anni. Gli agenti, insospettiti dal documento di guida, hanno proceduto ad un'analisi tecnica della patente ed è scattato il sequestro. La polizia locale ha poi accertato che il 34enne era titolare di regolare foglio rosa rilasciato dalla Motorizzazione di Bologna, un documento che non era stato dichiarato agli agenti perchè legato ad un episodio per cui era già finito nei guai con la giustizia. A Treviso, a maggio, aveva tentato di far superare l'esame di guida teorica ad un amico, per suo conto, ottenendo però una denuncia per truffa e sostituzione di persona dalla polizia stradale di Treviso. L'uomo ha quindi richiesto un nuovo rilascio di foglio rosa per sostenere l'esame di guida, stavolta presso la Motorizzazione di Bologna. La polizia locale ha già provveduto ad inviare una segnalazione agli uffici bolognesi.