Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, fugge portando in salvo i figli, lui si nasconde in un armadio

"IL PRANZO FA SCHIFO": MALMENA LA MOGLIE

Denunciato per maltrattamenti in famiglia un 41enne


TREVISO - Aggredisce la moglie perchè colpevole di aver cucinato un pranzo che secondo lui era stato pessimo. Un litigio in famiglia, dai toni accesi e violenti, quello avvenuto in una palazzina di via Feltrina a Treviso nel primo pomeriggio di mercoledì, poco prima delle ore 15. Protagonisti dell'episodio due coniugi trevigiani: un uomo di 41 anni e la moglie 40enne, genitori di due bambini di 11 e 12 anni. L'uomo, furente per quel pasto che non lo aveva evidentemente soddisfatto a dovere, ha prima urlato vari insulti alla moglie e poi, in preda all'ira, l'ha afferrata per i capelli, strappandole pure alcune ciocche. La 40enne, in preda al panico, ha preso il suo cellulare, composto il 113 e invitato i figlioletti a seguirla, giù in cortile. Gli agenti hanno subito raccolto il racconto della 40enne, ancora sconvolta e con ciocche di capelli rimasti sul maglione: non era la prima volta che veniva aggredita in questo modo ma finora non aveva mai avuto il coraggio di denunciare. Il 41enne, capita la malparata, si era nel frattempo dileguato, raggiungendo l'abitazione di un amico che vive nel condominio di fronte al suo, a pochi passi. E' proprio qui che i poliziotti lo scoveranno: si era nascosto all'interno di un armadio nella camera da letto. L'uomo, portato in Questura dai poliziotti, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e nei suoi confronti la Procura potrebbe prendere provvedimenti urgenti.