Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 40enne coneglianese era accusato di rapina impropria

RUBA 3 EURO DI FORMAGGIO: CONDANNATO A 16 MESI DI CELLA

Il "furto" avvenuto a fine 2014 al Penny Market di Conegliano



CONEGLIANO
– Ruba una confezione di formaggio da 3 euro e viene condannato a un anno e quattro mesi di carcere. Potrebbe sembrare anche una sentenza pesante, ma a conti fatti a un 40enne di Conegliano poteva andare molto peggio: vista la tenuità dei fatti contestati, il pm aveva ipotizzato la condanna più mite possibile concedendo tutte le attenuanti del caso all'imputato. Tesi sposata dal giudice che ha condannato l'uomo al minimo della pena edittale, che rimane comunque una mazzata se si considera quanto accaduto.

Affamato e in una situazione economica difficile, il 40enne era entrato al Penny Market di Conegliano a fine 2014 e si era impossessato di una confezione di formaggio. Cercando di uscire senza dare nell'occhio, era stato fermato dall'addetto alla sicurezza che gli aveva intimato di esibire lo scontrino. Il 40enne, tentando di darsi alla fuga, avrebbe spinto il vigilante per guadagnare l'uscita ma sarebbe stao comunque bloccato in seguito dai carabinieri. Dopo aver chiesto scusa in aula e aver negato di aver usato violenza contro il vigilante, l'uomo è stato comunque riconosciuto colpevole del reato di rapina impropria, beccandosi una condanna a 16 mesi di reclusione.