Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Ne parliamo con Nicola Pasqualato, presidente di Ala Onlus

COME SI POSSONO DIFENDERE GLI INDIFESI

Sabato nuovo appuntamento degli "Incontri sull'autismo"


TREVISO - E' la seconda causa di discriminazione in Italia, subito dopo l'appartenenza etnico-religiosa: la disabilità rimane ancora motivo di violenze e prevaricazioni. Il nuovo appuntamento degli “Incontri sugli autismi”, promossi da Ala Onlus, in collaborazione con il centro studi psicosociali “Antonio Calvani”, sabato prossimo, affronta il delicato tema della “difesa degli indifesi”. Cioè di quelle persone che non solo non riescono ad opporsi, ma spesso non sono nemmeno in grado di denunciare e ricostruire gli abusi subiti. E per questo diventano vittime di elezione.
L’incontro pubblico, ad ingresso libero e gratuito, è rivolto a tutti coloro che operano nei contesti educativi e sociali frequentati dalle persone con disabilità psichiche e punta a fornire alcuni spunti sulla tutela di soggetti particolarmente incapaci a denunciare le violenze patite. In questo senso, interverranno due relatori d'eccezione, come il procuratore aggiunto di Venezia, Carlo Nordio e il comandante provinciale dei Carabinieri, Ruggiero Capodivento. Sarà l'occasione per una panoramica sulle normative vigenti e sulle tecniche d'indagine. A questo proposito, una berve antologia di recenti servizi gionalistici, assemblata dall'associazione stessa, metterà in evidenza il ruolo delle riprese con telecamere nascoste, spesso unico strumento utile, in simili circostanze, per accertare responsabilità, ma anche confutare eventuali sospetti. Verrà proposta anche una candid camera, realizzata da un’emittente americana, per illustrare le reazioni di alcuni avventori di un ristorante frequentato da una “famiglia con autismo”.
Il convegno è in programma sabato 30 gennaio, dalle 10, al Centro servizi agli anziani, Villa delle Magnolie, in via Giovanni XXIII 9, a Monastier, con ingresso gratuito.

Ne abbiamo parlato nel consueto spazio dedicato all'autismo, all'interno di Buogiorno Veneto Uno, con il presidente di Ala Onlus, Nicola Pasqualato