Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I Quartetti per flauto e archi di Mozart in ricordo di Luisa Barbieri

"CONCERTO PER LUISA" AGLI SPAZI BOMBEN

Venerdì 29 gennaio nell'auditorium della Fondazione Benetton


Il Concerto per Luisa, in programma venerdì 29 gennaio alle ore 21 nell’auditorium degli spazi Bomben di Treviso, propone le pagine incantevoli dei tre Quartetti per flauto e archi K 285, K 285a e K 285b di Wolfgang Amadeus Mozart.
In ricordo di Luisa Barbieri, per oltre vent’anni anima della biblioteca della Fondazione Benetton Studi Ricerche, nel giorno del compleanno, l’Ensemble del Bagatto farà rivivere le pagine dei Quartetti mozartiani. Insieme ad Anna Tonini, al cui flauto è affidata la “voce” di questi “imprevisti” capolavori, si accompagneranno Massimiliano Simonetto al violino, Roberta Gemin alla viola e Sara Zallonial violoncello.
Scritti a Mannheim su ordinazione di un ricco committente olandese, De Jean, che fu presentato a Mozart dall’amico Wendling, i Quartetti, composti quando Mozart aveva 22 anni, alternano pagine ispirate e di largo respiro ad altre che vengono animate non solo nella scrittura musicale ma anche nelle indicazioni ai musicisti con veri e propri scherzi e parodie.
È ormai luogo comune, abitudine, se non addirittura mito, raccontare che il genio salisburghese poco ammirasse e apprezzasse lo strumento del flauto in sé e per sé, per il suo suono e le ridotte possibilità espressive. Ma le pagine dei Quartetti raccontano un’altra storia: quella di una Musica che fluisce ispirata e naturale, fresca e leggera, di quella “leggerezza” calviniana che non è superficialità ma è “essere senza macigni sul cuore”.

L’Ensemble del Bagatto è formato da un gruppo di musicisti professionisti, che si presentano in formazioni diverse a seconda della musica proposta. Si è costituito nell’ambito de Il Banco del Bagatto, realtà che riunisce un gruppo più ampio di artisti e studiosi impegnati in diverse discipline, come musica, teatro, letteratura, fotografia, cinema, arti figurative, che si incontrano per scambiare idee, riflessioni e progetti. Da questi incontri nascono delle piccole produzioni a
tema che abbracciano diverse forme comunicative.

Programma

Quartetto in Do Maggiore K 285b Allegro- Tema e variazioni
Quartetto in Re Maggiore K 285 Allegro-Adagio-Rondeau
Quartetto in La Maggiore K 298 Tema e variazioni-Minuetto-Rondeaoux allegretto grazioso ma non troppo presto, però non troppo adagio. Così così con molto garbo ed espressione.

Anna Tonini, flauto
Massimiliano Simonetto, violino
Roberta Gemin, viola
Sara Zalloni, violoncello

Il concerto è a ingresso libero.

Informazioni: Fondazione Benetton, tel. 0422.5121, www.fbsr.it