Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Parla il nuovo dirigente delle volanti, Vincenzo Resta

LADRE SERIALI AL MARKET, ARRESTATE DALLA POLIZIA

In cella tre romene, alle spalle una lunga sfilza di precedenti


TREVISO - Erano delle vere e proprie specialiste dei furti nei supermercati. L'ultimo “colpo”, messo a segno ieri pomeriggio verso le 15 all'ipermercato Panorama di Treviso, è costato l'arresto a tre donne romene, subito rintracciate dalla polizia che era stata allertata da un addetto alla sicurezza. A finire in manette Lorina Buzatu, 30enne con già due condanne per furto alle spalle, Luminita Panescu, 44enne con oltre una decina di precedenti e una 39enne che fungeva da palo. Era la “novizia” della banda. Secondo quanto ricostruito dalla polizia il terzetto di romene, senza fissa dimora, era alla prima scorribanda in Veneto. All'interno del Panorama avevano rubato cosmetici e bagnoschiuma per un valore di circa 30 euro: la merce, nascosta nelle borse era stata “ripulita” dell'antitaccheggio. Le ladre avevano poi oltrepassato le casse pagando una spesa di poche decine di euro. I loro movimenti non sono però sfuggiti all'addetto alla sicurezza che le ha seguite e poi segnalate al 113. Oltre all'arresto per le straniere scatterà anche il foglio di via dalla città di Treviso.
Ai nostri microfoni il neo dirigente della squadra volanti della Questura di Treviso, Vincenzo Resta, ufficiale che proviene da Padova dove per anni è stato comandante della polizia ferroviaria.