Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 al Palaverde appuntamento con un avversario ostico

TVB OSPITA FERRARA PER CONTINUARE LA CORSA

Pillastrini: "Servirà concentrazione", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Altro match casalingo per la De' Longhi, che questa sera alle 18 affronterà al Palaverde la Bondi Ferrara. Dice coach Stefano Pillastrini: "E' il peggior momento per affrontare la squadra di Ferrara, perchè in un telaio già di alta qualità, ma con le rotazioni un po' corte, hanno aggiunto due veterani come Guarino e Soloperto che allungano molto le loro rotazioni e danno una grande profondità alla loro panchina. Sono nel loro miglior momento dopo questi innesti, hanno vinto due gare in fila e il loro attacco è uno uno dei migliori del girone. Per noi vincere è importantissimo pero', ci vorrà tanta difesa e applicazione per limitare le loro percentuali, ma non solo. Una squadra così anche difendendo bene sa come segnare, quindi dovremo dare il meglio sui due fronti, ci vorrà una super partita per vincere. Purtroppo Agustin Fabi sara' solo in panchina e non ha ancora potuto allenarsi con la squadra per i suoi problemi fisici, per il resto stiamo bene e di fronte ai nostri tifosi conto in un'altra bella prova dei miei. 
Con la Coppa Italia e l'arrivo della Fortitudo il 21 febbraio c'è il rischio di deconcentrazione? "C'e' questo rischio, ma spero proprio che la squadra sia impermeabile a questo. Dobbiamo pensare un passo alla volta, concentrandoci sulle singole partite avversaria dopo avversaria, al resto dobbiamo pensare più avanti quando sarà il momento."

Diretta su Veneto Uno