Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il curatore Marco Goldin esulta: "Un test di successo"

IMPRESSIONISTI-MANIA: GIÀ 1000 BIGLIETTI ACQUISTATI

Esauriti in pochi minuti, la prevendita apre il 18 aprile


TREVISO - Se il buongiorno si vede dal mattino, la mostra la "Storia dell'impressionismo" che sarà inaugurata ad ottobre a Treviso, presso il museo di Santa Caterina, sarà un evento per lo meno pari a quello, di enorme successo, creatosi intorno alla "Ragazza con l'orechino di perla" che ancora si ricorda a Bologna e non solo. Stamattina, 1 febbraio, Linea d'ombra ha voluto mettere in vendita un blocco di mille biglietti "aperti" della futura mostra trevigiana. L'occasione era certamente appetibile: i biglietti aperti consentono infatti al possessore di scegliere la data e l'ora in cui vorrà visitare la mostra. E potrà farlo saltando ogni possibile coda. I mille biglietti sono stati venduti in pochi minuti, anche se poi la parte contabile ha richiesto quasi un'ora. "Un test di successo", riconosce Marco Goldin. Che, non a caso, suggerisce un paragone con la già citata mostra sulla "Ragazza con l'orecchino" del 2014, a Bologna. "In quell'occasione, ricorda Goldin, avevamo ottenuto un risultato altrettanto istantaneo. Anche per la "Ragazza" i mille biglietti erano andati esauriti subito. Con la differenza però che allora la prevendita avveniva a 4 mesi dall'apertura della mostra, mentre per la "Storia dell'impressionismo" e le altre tre mostre trevigiane collegate, il risultato è stato ottenuto ad una distanza di ben nove mesi dall'avvio dell'evento".
A rafforzare l'ottimismo sul successo del futuro evento trevigiano è, oltre alla velocità con cui son stati "bruciati" tutti i biglietti disponibili, la provenienza degli acquirenti: i mille biglietti sono stati "contesi" online da persone di ben 60 province italiane, ma acquisti sono stati effettuati anche da cittadini della Svizzera, Slovenia e Austria. "A conferma di quanto già oggi "La storia dell'impressionismo" si configuri come l'appuntamento più atteso in Italia, per la prossima stagione, dal pubblico delle mostre d'arte", chiosa il Sindaco di Treviso Giovanni Manildo. Per i moltissimi che non sono riusciti ad aggiudicarsi oggi il prezioso biglietto, l'appuntamento è per il prossimo 18 aprile, data di apertura della prevendita.