Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, indagine-lampo dei carabinieri, 80enne ferita

RAPINA UN'ANZIANA, DENUNCIATO GRAZIE ALLE TELECAMERE

L'episodio ieri pomeriggio, l'autore un senza tetto 54enne


MOGLIANO - Strattonata, scaraventata a terra e derubata della borsetta. Questa la brutta disavventura vissuta nel tardo pomeriggio di ieri, verso le 17.30, da una 80enne, rapinata da un malvivente nei pressi di via Matteotti a Mogliano. A tempo di record i carabinieri della stazione di Mogliano sono riusciti ad identificare il responsabile e a denunciarlo per rapina impropria. Si tratta di un 54enne di Preganziol, senza fissa dimora e con precedenti. L'uomo è stato rintracciato dai militari mentre si aggirava nei pressi della stazione ferroviaria di Mogliano. Gli investigatori, dopo aver raccolto le prime notizie dopo la rapina, si sono messi sulla tracce del bandito che era stato descritto in modo molto particolareggiato dalla vittima. Fondamentale nell'incastrare l'autore dell'episodio è stata la visione delle telecamere di videosorveglianza posizionate nelle immediate vicinanze di via Matteotti.
Il 54enne, dopo aver negato, in un primo momento, ogni responsabilità, ha poi ammesso le sue colpe facendo recuperare ai carabinieri il bottino, poi reso alla proprietaria: ovverso la borsa della donna contenente, tra le altre cose, un cellulare Samsung e il portafoglio con 35 euro, che aveva gettati in un cestino dell’immondizia poco distante. La donna, dopo la rapina subita, è stata subito accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale Ca' Foncello di Treviso dove i medici le hanno prestato le prime cure. L'80enne ha riportato contusioni agli arti superiori ed inferiori guaribili in 5 giorni.