Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Condannato il 44enne palermitano Cristoforo Russo

RAPINA IN BANCA A MOGLIANO VENETO: QUATTRO ANNI

Assieme a due complici, rimasti ignoti, aveva colpito nel 2010



MOGLIANO VENETO
– Quattro anni di reclusione per aver messo a segno una rapina alla Cassa di Risparmio del Veneto di Mogliano Veneto e aver tentato un secondo colpo, sempre a Mogliano, alla Banca Nazionale del Lavoro. A rimediare la condanna è stato un palermitano di 44 anni, Cristoforo Fabio Russo, spedito a processo dopo essere stato arrestato per un'altra rapina ad Abano Terme. Dalle indagini successive a quel colpo, gli inquirenti si erano accorti che quell'uomo, nel 2010 assieme ad altri due complici rimasti ignoti, si sarebbe reso responsabile delle due rapine a Mogliano Veneto. Ben vestito e con il volto scoperto, il ruolo di Russo sarebbe stato quello di entrare in banca come un normale cliente e facilitare l'ingresso dei complici, per poi mettere a segno la rapina. Nel primo caso, il 2 novembre 2010, avrebbe afferrato per il collo una delle cassiere della Carive costringendola ad aprire la bussola per far entrare i due complici, che nel frattempo avevano preso a pugni un cliente che stava entrando in filiale, e fuggendo con 2.355 euro contenuti nelle casse dello sportello. Il secondo colpo, tentato il giorno precedente alla Bnl, seppur portato avanti con le medesime modalità, era andato a vuoto in quanto il direttore di filiale, nonostante fosse stato minacciato con un taglierino, aveva sventato la rapina perchè sotto choc non era stato in grado di aprire la cassaforte dell'istituto di credito.