Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, motori spenti in sosta, niente caminetti, 18░ in casa

TARGHE ALTERNE NEI PROSSIMI TRE WEEKEND

Il Comune vara una nuova ordinanza anti-smog


TREVISO - Tre fine settimana a targhe alterne per combattere l'emergenza smog. A fronte della siccità prolungata e di tassi di pm10 e inquinamento atmosferico tra i peggiori d'Italia, il Comune di Treviso vara nuove misure Il sindaco Manildo firma l'ordinanza antismogrestrittive: sabato e domenica prossima, 6-7 febbraio, e poi nei successivi weekend del 13-14 e del 20-21 febbraio, nei giorni pari potranno circolare solo veicoli con targa pari e, viceversa, nei giorni dispari solo quelli con targa dispari, indipendentemente dalla tipologia di motore. Per stabilire il gruppo d'appartenenza del proprio mezzo, occorre verificare l'ultima cifra della targa (anche se eventualmente seguita da una lettera). Il divieto varrà dalle 7.30 alle 19.30 su tutto il territorio comunale, ad esclusione della Tangenziale.
Nei giorni feriali verranno mantenuti i limiti per i veicoli con motore non euro 3 o superiori già in vigore, previsti fino al 30 aprile. Confermata anche la domenica ecologia del 3 aprile. Il sindaco Giovanni Manildo, dopo la discussione in giunta, ha firmato stamattina l'apposita ordinanza, che diventerà operativa da domani. Esigue le deroghe concesse: oltre, ovviamente, ai mezzi di soccorso e delle forze dell'ordine, sarà esentato chi deve recarsi o tornare dal luogo di lavoro, ma solo nel caso non possa utilizzare i mezzi pubblici. E dovrà comunque dotarsi di una specifica certificazione da parte del datore di lavoro. Escluse anche le auto elettriche, non quelle a gpl o metano.
La scelta di optare per le taghe alterne, spiega il sindaco, è stata motivata L'assessore Franchin con l'immagine della cappa di smog sulla pianura Padanaproprio perchè si applica a tutti, puntando così soprattutto ad un'assunzione di responsabilità da parte di tutti i cittadini verso comportamenti più virtuosi.
L'ordinanza impone anche di spegnere il motore al semaforo rosso, al passaggio a livello o in altre soste. Disposizione questa da applicare in qualsiasi giorno della settimana. Il traffico automobilistico, però, è solo uno dei fattori di inquinamento. Ecco dunque il divieto di accendere caminetti o stufe, salvo si tratti dell'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione o gli impianti abbiano un livello di efficienza, certificato, almeno del 63%. La temperatura all'interno di edifici pubblici e privati, poi, non potrà superare i 18 gradi. E per le attività commerciali scatta l'obbligo di tenere chiuse le porte d'ingresso. Sarà possibile garantire il rispetto di tali prescrizioni? La legge prevede procedure molto complesse, ma da Ca' Sugana assicurano che verranno effettuati controlli a campione.