Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, si erano incontrati al bar "Sole" a Santa Bona

SI OFFRE DI PROCURARGLI COCAINA E GLI RUBA IL CELLULARE

Denunciato un 25enne e il "cliente", un trevigiano di 40 anni


TREVISO - Si è offerto di fare da intermerdiario ad un 40enne, per acquistare una dose di cocaina, ma con questo pretesto lo ha alleggerito del suo telefono cellulare. Il protagonista di questa vicenda, avvenuta nella notte tra venerdì e sabato a Treviso, è un ragazzo di appena 22 anni che è stato denunciato dalla polizia per furto. Ma nei guai è finita anche la sua vittima, il 40enne, che è stato a sua volta denunciato per esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Questa la vicenda. Venerdì sera il 40enne ed il 25enne si incontrano nei pressi del bar Sole, a Santa Bona. L'uomo chiede al più giovane di accompagnarlo ad acquistare della cocaina: il 25enne si fa prestare il telefono, raggiungono il luogo convenuto per l'incontro con il pusher ma quando il “mediatore” rientra in auto dice al 40enne che lo spacciatore lo ha derubato del telefonino. L'uomo va su tutte le furie, non crede a questa versione e dopo aver pressato il ragazzo per tutta la serata, non lasciandolo scendere dall'auto, i due si danno appuntamento l'indomani per la riconsegna del telefonino. Il 25enne, in preda al panico, decide di rivolgersi alla polizia: all'appuntamento per regolare i conti tra il ragazzo ed il 40enne si presentano anche gli agenti della squadra mobile. Dopo aver raccolto i racconti dei due protagonisti della vicenda gli investigatori decidono per denunciarli entrambi.