Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, episodio stanotte sul Terraglio, ferita 30enne romena

TENTA DI RAPINARE UNA LUCCIOLA, ARRESTATO

In manette un 38enne di Monastier, ora è ai domiciliari


PREGANZIOL - Dopo aver avvicinato e fatto salire a bordo della sua auto una lucciola romena di 30 anni, lungo il Terraglio, a Preganziol, ha cercato di rapinarla e appropriarsi del suo portafogli, con all'interno tutto l'incasso della prostituta, circa 350 euro. La straniera è però riuscita a sfuggire al suo aggressore: è scesa dalla vettura, ha letto il numero di targa della Renault Megane dell'uomo ed ha subito lanciato l'allarme ai carabinieri. L'autore della tentata rapina, avvenuta verso le 2 di notte, è un 38enne di Monastier, con precedenti di polizia alle spalle: l'uomo, identificato dai militari delle stazioni di Mogliano e San Biagio di Callalta e poi riconosciuto dalla vittima, è stato arrestato e si trova attualmente agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. La lucciola, residente a Preganziol, è ricorsa alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale di Treviso dove le sono state riscontrate escoriazioni e contusioni al collo ed agli arti inferiori, guaribili in 5 giorni. La straniera è stata a sua volta denunciata poiché era pendente nei suoi confronti un provvedimento di “foglio di via obbligatorio” con divieto di ritorno nel comune di Preganziol, emesso dal Questore di Treviso lo scorso mese di luglio.